VITERBO – Nel pomeriggio del 26 marzo, presso la Sala Coronas delle Prefettura di Viterbo, è stato presentato il nuovo sistema informatico, Si.Ce.Ant. (Sistema Informatizzato Certificazione Antimafia), alla presenza dei rappresentanti di tutti i comuni della Provincia, degli Enti pubblici, degli Ordini professionali e delle organizzazioni rappresentative di categoria; il sistema sarà attivo per questa sede dal prossimo 30 marzo, rendendo possibile l’emissione automatica della comunicazione antimafia, attraverso la consultazione della Banca Dati Nazionale Unica per la documentazione antimafia le cui modalità di funzionamento sono disciplinate dal D.P.C.M. del 30 ottobre 2014, n. 193.

 

Il progetto si propone di rendere maggiormente efficiente l’azione dello stato contro la criminalità organizzata semplificando ma, soprattutto, migliorando in termini di tempistica e di attendibilità il processo di rilascio delle Comunicazioni Antimafia alle amministrazioni ed agli enti che ne fanno richiesta. I soggetti legittimati alla consultazione della predetta Banca dati, ai sensi dell’art. 97 del Codice antimafia, potranno collegarsi con la Banca dati nazionale dopo aver superato positivamente la procedura di verifica delle credenziali di autenticazione.

 

Tali credenziali andranno richieste direttamente alla costituita Sezione Provinciale della Banca data nazionale unica per la documentazione antimafia, presso la Prefettura di Viterbo. Sulla base dei dati immessi dall’Ente richiedente una volta accreditato, il sistema informativo, se l’impresa è censita, verifica i dati esistenti negli archivi della stessa banca dati, nonché nelle altre banche dati collegate. Se non risultano a carico degli interessati le cause di divieto, sospensione e decadenza di cui all’art. 67 del Codice antimafia (D.Lgs. 6 settembre 2011, n. 159 e ss.mm.ii.), la Banca dati nazionale rilascia immediatamente, per via telematica, al soggetto richiedente la comunicazione antimafia liberatoria. Le procedure inerenti al funzionamento e l’accreditamento alla Banca dati nazionale sono pubblicate sul sito istituzionale della Prefettura di Viterbo.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email