L’agricoltura è un’attività economica molto importante nel nostro territorio. Per un rilancio economico, viene coinvolto necessariamente il mondo agricolo: le scelte colturali e di tecnica agronomica hanno ricadute economiche, sull’intero territorio e possono portare forme di sviluppo.
La profonda trasformazione che l’olivicoltura sta vivendo negli ultimi anni è dovuta anche ad un passaggio generazionale, che vede l’abbandono di vecchi oliveti ubicati in aree svantaggiate, oltre all’incremento di nuovi impianti in terreni. La continua richiesta di oli extravergini di oliva di elevata qualità ha portato ad un rinnovamento delle tecniche di coltivazione, di difesa e di trasformazione.
L’obiettivo è conseguire il miglioramento quali-quantitativo delle produzioni, la riduzione dei costi di produzione, il miglioramento della sostenibilità ambientale dei processi produttivi.
A tal fine, l’amministrazione comunale ha organizzato una serie di convegni dedicati alle coltivazioni biologiche: il primo appuntamento si svolgerà giovedì 6 Giugno 2019 alle ore 21:00 presso la sede comunale a palazzo Farnese.
Un’occasione per ampliare le conoscenze in campo agricolo e valutare pratiche alternative: insieme a degli esperti, cercheremo soluzioni, non trascurando la valorizzazione del prodotto e il riconoscimento del lavoro degli agricoltori.