«Ieri pomeriggio si è tenuto il Consiglio comunale ed è stato affrontato, tra i vari temi, anche quello relativo alla mozione per impegnare il Sindaco ad emettere un’ordinanza di divieto all’uso del glifosate.

Premesso che il tema della tutela dell’ambiente e della salute pubblica è uno dei pilastri del Movimento 5 Stelle, – si legge in un comunicato del Movimento – abbiamo ritenuto opportuno proporre un emendamento con il quale si chiedeva di estendere il perimetro della mozione  (un maggiore e puntuale monitoraggio delle acque sotterranee, del suolo e dell’aria, nonché un’analisi sull’effettivo utilizzo del glifosate, come di altri prodotti chimici, nel nostro territorio) e soprattutto di instaurare un tavolo tecnico di approfondimento insieme ai produttori agricoli locali ed a tutte le altre parti coinvolte per trovare possibili soluzioni alternative condivisibili e, non ultimo, un’eventuale incentivo economico per compensare possibili perdite economiche e rimanere concorrenziali sul mercato.

Siamo soddisfatti che il nostro emendamento ha provocato una radicale modifica della mozione in base alla quale l’Amministrazione ha preso l’impegno di convocare entro settembre un tavolo tecnico per la discussione e l’eventuale modifica del regolamento comunale vigente».