È stato un “successone” il concerto Natalizio di beneficenza a favore della Croce Rossa Italiana, che ha visto esibirsi la banda musicale della Polizia di Stato diretta dal Mestro Roberto Granata.

Una grande serata di musica e pubblico quella che è andata in scena a Viterbo.

Nella suggestiva cornice del teatro dell’Unione a calcare le “tavole del palco” è salita la prestigiosa Banda Musicale della Polizia di Stato, per un concerto organizzato dalla Croce Rossa Italiana in collaborazione con la Questura di Viterbo.

I viterbesi non si sono fatti pregare e sono accorsi in tanti per assistere all’evento, platea e palchi pieni all’inverosimile per applaudire le performance della Banda Musicale della Polizia di Stato che da oltre 80 anni è un importante veicolo di divulgazione della musica in Italia e all’estero.

Composta da 105 esecutori guidati da un vice maestro e da un maestro direttore, tutti provenienti dai più famosi conservatori, partecipa alle celebrazioni pubbliche più importanti e le sue esibizioni, sia nei più celebri teatri che nelle piazze italiane e del mondo, sono particolarmente apprezzate.

Con un vasto repertorio che comprende, oltre alle tradizionali marce militari, anche brani originali e trascrizioni di musica classica e contemporanea, la Banda contribuisce ad avvicinare i cittadini, attraverso la musica, al concetto di “Polizia di prossimità”.

L’alto profilo artistico delle sue interpretazioni e la qualità dei programmi proposti apprezzato dal pubblico viterbese, qualificano la Banda musicale della Polizia di Stato tra le migliori orchestre di fiati a livello internazionale. Grande la soddisfazione degli organizzatori.

Giancarlo de Zanet