Luisa Ciambella

«Voglio porre un ringraziamento sentito alla Regione Lazio e all’assessore D’Amato che ha annunciato in conferenza stampa di autorizzare la Asl di Viterbo ad effettuare le letture dei tamponi Covid19 in loco.

Lo avevamo chiesto con forza e determinazione – dichiara Luisa Ciambella, Capogruppo PD comune di Viterbo – insieme a tantissimi sindaci e amministratori di orientamenti politici diversi ormai due settimane fa.

Il 13 marzo sollecitai con una lettera il Sindaco Arena in qualità di presidente del comitato ristretto ei sindaci per la sanità e da li tantissimi sindaci hanno raccolto l’appello. Essendo la prima linea del territorio gli amministratori sentivamo il peso di intervenire il prima possibile con la lettura dei tamponi  per poter arginare prima e meglio gli effetti del contagio.

Ringrazio tutti coloro che si sono fatti parte attiva perché le Istituzioni nel fare squadra, soprattutto in momenti come questi, a tutto beneficio dei cittadini.

Rinnovo il ringraziamento ai sanitari e alla Asl che da domani potrà lavorare senza sosta anche nel processare i tamponi secondo priorità oggettive che vedono certamente coinvolti i sanitari pubblici e privati, gli anziani delle case di cura insieme, se posso permettermi, agli uomini delle forze dell’ordine e a tutti gli operatori del commercio che sono al pubblico a tutti coloro che risultano esposti in questo momento per funzione e ai parenti di coloro che sono già contagiati e presi in carico dai servizi predisposti».