Fusco - Lega

Continua l’impegno dell’Esercito su tutto il territorio nazionale per concorrere al contenimento e al contrasto del Coronavirus. 

Intendo segnalare alla cittadinanza che, a tal fine, è stata indetta una procedura di arruolamento straordinaria, a domanda nell’Esercito italiano, con una ferma eccezionale della durata di un anno, per 120 medici, con il grado di tenente, e 200 infermieri, con il grado di maresciallo.

Le domande di arruolamento dovranno essere presentate per via telematica accedendo al “Portale dei concorsi on line del Ministero della Difesa”, raggiungibile all’indirizzo https://concorsi.difesa.it, ovvero tramite l’home page del sito www.difesa.itdal 18 marzo 2020 al 25 marzo 2020.

I cittadini italiani, aspiranti alla procedura non dovranno, alla data dell’entrata in vigore del Decreto Legge 17 marzo 2020, aver superato il 45° anno di età  e dovranno essere in possesso del seguente titolo di studio:

  • laurea magistrale in medicina e chirurgia e della relativa abilitazione all’esercizio della professione per i 120 posti da ufficiale medico;
  • laurea in scienze infermieristiche e della relativa abilitazione professionale per i 200 posti da sottufficiale infermiere;

Gli aspiranti non dovranno inoltre essere stati valutati non idonei permanentemente al servizio militare, non essere stati precedentemente dimessi d’autorità dalle Forze Armate e non essere stati condannati per delitti non colposi, ovvero non essere imputati in procedimenti penali per delitti non colposi.

Auspico che molti cittadini della nostra provincia, in possesso dei requisiti richiesti, possano cogliere quest’opportunità per rendersi parte attiva nel contrasto al Covid-19.