GALLESE – Anche Gallese festeggia la Giornata Internazionale della Donna con proprie iniziative, volte a ricordare l’importanza delle conquiste delle donne, ma anche a riconoscerne i contributi nei
diversi ambiti (culturale, sociale, economico).

Nel paese viterbese, come è ormai solito, l’Amministrazione Comunale promuove un calendario di eventi che si svolgono nell’intero mese di marzo, invitando a riflettere sulle discriminazioni di genere e sulle violenze che ancora esistono. Non si tratta quindi di ricordare e commemorare conquiste ormai ottenute, ma di sottolineare e mettere in evidenza quante azioni concrete, reali ed efficaci devono essere ancora attuate perché la condizione femminile sia migliorata in ogni settore del vivere quotidiano.

Il programma della Festa della donna inizia sabato 11 marzo alle ore 17:30 presso il Museo-Centro Culturale Marco Scacchi, con la II edizione di “Note in armonia”, concerto pianistico dedicato ad Alessandra Piersanti, per la cui memoria è stato donato al Comune dalla famiglia Piersanti un pianoforte a mezza coda.

Il concerto nasce proprio in occasione della Festa della donna e anche quest’anno vede l’alternarsi di artiste di grande talento, Olga Volkova al pianoforte, che accompagna alternatamente il violino di Ayu Sakuraie la voce del mezzosoprano Maria Elena Pepi. Nel concerto verranno proposte musiche di Beethoven, Rota, Piovani, Hendel, Donizetti, Verdi, Rachmaninov, Mascagni e Chopin in un programma veramente originale e piacevole.

Per il secondo appuntamento, sabato 18 marzo alle ore 18:00, viene proposto un altro concerto, un interessante duo pianistico femminile con Marialuisa Maggio e Maria Cristina Paolucci, che interpreta a quattro mani musiche di Brahms, Ravel e Schubert. Il concerto è organizzato in collaborazione con il Comitato Festeggiamenti San Famiano classi 66/91 e fa parte, oltre che del programma della Festa della Donna, anche della stagione concertistica proposta dal Comitato Festeggiamenti nella formula di aperitivo-concerto, che prevede un momento conviviale al termine del concerto.

Il 25 marzo alle ore 17:30 presso il Museo e Centro Culturale “Marco Scacchi”, un momento di alta moda celebra la donna nel campo lavorativo. Moda Volante del Centro Studi Moda di Emy Fabbri presenta l’originale esposizione di abiti volanti, allestita già in occasione del concerto del 18 marzo, realizzati dall’Atelier Alta Moda di Roma e
dal Centro Studi Moda di Emy Fabbri, che può vantare nel suo curriculum la collaborazione con importanti stilisti italiani.

Ultimo appuntamento, domenica 26 marzo alle ore 18:00 presso il Museo e Centro Culturale “Marco Scacchi”, è dedicato alla interessante conferenza “Il ruolo della donna a Gallese nel corso della storia” del professore Gabriele Campioni e del professore Giorgio Felini sull’importante ruolo che ha avuto la donna nel corso della storia a
Gallese, sulle conquiste ottenute e sui diritti riconosciuti in un paese che può vantare uno dei primi casi dell’elezione di un Sindaco donna.

In occasione degli eventi l’Associazione Musicale “Marco Spoletini” donerà alle donne presenti un piccolo omaggio, “La voce delle Italiane”, la storia di alcune donne che contribuirono alla realizzazione della nazione italiana, un omaggio e una celebrazione dell’impegno della donna anche nella storia risorgimentale italiana, aspetto spesso poco studiato e trascurato.

Un programma che celebra la donna e che ad essa riconosce un ruolo determinante in molti aspetti del vivere quotidiano, perché alla donna sia riconosciuto il rispetto e la parità di diritti non solo in occasione dell’otto marzo: dalla ricorrenza di un giorno al rispetto per sempre.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email