Ricco cartellone nel Ferragosto che coinvolge i borghi di Graffignano e Sipicciano. Si parte domenica 7 Agosto alle 21.30 con la XXIII edizione del concerto di Mezza Estate nel cortile baronale di Sipicciano a cura della banda Amilcare Ponchielli di Sipicciano diretta da Angela Ciampani con la partecipazione del soprano Silvia Cerquaglia e del tenore Giuseppe Cecchetti.

L’11 agosto a Graffignano prende il via la 25a Sagra della Lumaca, la più famosa in Italia dove si potranno gustare i piatti cucinati secondo la tradizione. Le serate saranno allietate da musica e balli.

Sabato 13 e domenica 14, al calar del sole, spente le luci ecco acendersi diecimila candele che illumineranno il Castello Baglioni e il borgo creando un’atmosfera fiabesca. Un evento organizzato dall’associazione Le Filo…Sofie.

Giovedì 11 agosto alle 21,30 al Castello Baglioni, Stefano Lionetyo Alessandra De Rosario e Ludovico Cinelli portano in scena “Delirio a due” di Eugene Ionesco.

Domenica 14 questa volta a Sipicciano nel Cortile baronale alle 21.30 Gianni Abbate interpreta “L’inaspettato ispettore” di Gogol nell’ ambito della Rassegna ApritiTuscia.

Il 28 agosto il teatro si sposta al Castello Baglioni di Graffignano dove alle 18.30 Gianni Abbate e Ennio Cuccuini daranno voce ai personaggi di Pinocchio.
Dal 19 al 21 agosto la Proloco di Graffignano organizza la “5 Festa del tartufo” per soddisfare i buongustai.
Al Castello Baglioni di Graffignano e a Sipicciano nel Palazzo Baronale e nell’ex chieda di S. Maria Assunta continuano le mostre della VII Biennale di Viterbo a cura di Laura Lucibello e Antonio Arevalo.

Articolo precedenteBengasi Battisti: “Impedire al Comune Capoluogo di esprimersi sulla gestione idrica è un gesto autoritario”
Articolo successivoFrancigena, Fratelli d’Italia: Possibile il rilancio