Grotte dei Presepi Terza Edizione. Apre il battente sabato 15 dicembre alle 17,30 la Terza Edizione di Grotte dei Presepi.

La rassegna si svolgerà come di consueto presso la Sala dell’ex Museo in Vicolo del Fede a Grotte di Castro ed è stata organizzata da Tuscia Fotografia insieme all’Associazione dei Commercianti e in collaborazione con l’Amministrazione Comunale e Parrocchia di Grotte di Castro.

”Ogni anno aggiungiamo un piccolo dettaglio per dargli un significato attuale – dice Maurizio Di Giovancarlo organizzatore di questa edizione – rimanendo sempre legati al ricordo della nostra infanzia, con la gioia di comunicarla ai bambini e ai più giovani che verranno a visitare i nostri presepi.

Con la speranza che questo messaggio porti avanti una delle più belle tradizioni legate al Natale”. Per la realizzazione dei presepi sono stati utilizzati vari materiali, si parte dal legno, corda, creta e si arriva alla pasta di grano duro si avete letto bene la pasta, rigatoni , spaghetti e fusili sono stati utilizzati per creare un presepe molto originale.

Grotte dei Presepi con questa Terza Edizione entra a far parte di un evento unico nella zona dell’Alto Lazio dove il visitatore può trovare il classico presepe oppure un installazione moderna che rappresenta la natività.

Gli artisti che hanno realizzato e contribuito con le proprie opere a questa Terza Edizione di Grotte di Presepi sono: Bruno Fiata di Caprarola, Alberto Bellini di Orvieto, Massimiliano Piccinelli di Grotte di Castro, Luca e Giuseppe Fantucci di Grotte di Castro e Marina Berganini romana ma residente a Grotte di Castro. La rassegna sarà visitabile dal 15 dicembre 2018 al 6 gennaio 2019 tutti i giorni prefestivi e festivi con il seguente orario dalle 17,00 alle 19,00.