MONTALTO DI CASTRO – “Saremo veramente in tanti” è la dichiarazione a caldo della band, nel verificare che sono oramai solo una settantina i tagliandi rimasti, quando mancano ancora due settimane al concerto.

“Avremo con noi tanti amici, a partire dai musicisti che in questi dieci anni si sono avvicendati nella nostra formazione e li ringraziamo già in anticipo per aver accolto il nostro invito”.

La serata avrà forzatamente un andamento speciale, ci sarà tanta musica, sia dei Nomadi – la compagine di cui la band viterbese è omaggio sincero a partire dal 2007 – che “originale”, tratta dal primo disco di inediti “#SognoInedito”, del 2016.

Ma sarà soprattutto una serata tra tanti amici, per fare festa con la musica e per ricordare, in un breve momento, chi questa festa l’ha tanto voluta e purtroppo non potrà esserci.

Il successo della serata avrà anche un risvolto solidale, come sempre succede da quando i Fiori Neri hanno legato la loro strada all’associazione “Augusto per la vita”, nata in memoria di Augusto Daolio (voce storica e fondatore dei Nomadi, scomparso per un carcinoma polmonare nel 1992). L’incasso della serata sarà devoluto all’associazione per incrementare le attività svolte a favore della ricerca contro il cancro. Sarà presente Rosanna Fantuzzi, compagna di Augusto Daolio e presidente dell’associazione.

La band: Riccardo Bizzi (voce e chitarra acustica), Cristian Mei (chitarra elettrica), Andrea Concarella (basso), Leonardo Rossi (piano e tastiere), Elena Fratini (batteria).

Teatro Lea Padovani di Montalto di Castro (Viterbo), Via Aurelia Tarquinia 58, sabato 16 dicembre alle ore 21.

Prevendita in corso attraverso i canali ufficiali della band: sito internet www.fiorineri.it / evento facebook https://www.facebook.com/events/357524101373702/

Commenta con il tuo account Facebook