Nell’ultima giornata una vittoria a Livorno nonostante l’emergenza infortuni.

Il WiPlanet Montefiascone chiude il campionato di serie B con una bella vittoria nella prima partita a Livorno per 11 a 10, vittoria che vale il doppio in quanto ottenuta con una formazione di emergenza.

Rimane un po’ di amaro in bocca alla società giallo-verde, che in questo campionato 2018, con un po’ di sorte favorevole, avrebbe potuto ambire certamente ad una posizione di centro classifica. Ricordiamo le due incredibili e bellissime partite perse in casa con la Fiorentina, oggi promossa in serie A2, e le molte sconfitte per un solo punto.
La vittoria a Livorno si deve alla capacità di lottare di tutti i ragazzi, ma in particolare va sottolineata la prova sul monte di Lorenzo Pivirotto, autore di una partita completa di alto livello.

La vittoria è dedicata a Daniele Cappannella, vera bandiera del baseball falisco, al quale la società esprime le più sentite condoglianze per il grave lutto che ha colpito la sua famiglia.
I falisci si allontanano così definitivamente dall’ultimo posto, qualunque sia la decisione del giudice rispetto alla riserva presentata per la partita con i Red Jack, attesa per oggi, e nonostante che la Lazio si sia avvicinata con un’impennata d’orgoglio, vincendo all’ultima giornata due partite proprio con i Red Jack, probabilmente demotivati dopo aver lasciato la settimana scorsa a Montefiascone le ultime speranze di promozione.

In attesa della effettuazione dei recuperi, fra i quali le due partite del Montefiascone a Latina di domenica prossima, la classifica ha già espresso i suoi verdetti, con la promozione in serie A2 di Lupi Roma e Fiorentina, e la retrocessione in serie C della Lazio. I Lupi riportano così il baseball romano a quella serie che aveva con la squadra dell’Urbe Roma, mentre per la Fiorentina si tratta di un immediato ritorno alla serie cadetta.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email