A due settimane dal termine di questo breve campionato, mentre le squadre si rallegrano per essere giunti a questo punto senza intoppi da COVID, il WiPlanet Montefiascone si reca sul campo dei Lancers per cercare la prima doppia vittoria della stagione; obiettivo alla sua portata, visto soprattutto il miglioramento del rendimento in difesa.

All’andata le squadre si sono divise la posta, ma i giallo-verdi commisero ben 8 errori difesivi che indirizzarono il risultato della partita mattutina, persa 7 a 3. Invece i giallo-verdi sono stati migliori nei lanciatori (splendida la prova di Andretta nella seconda con 7RL-3BV-1BB e ben 14K), hanno battuto di più (16 valide contro 13), vincendo poi nel pomeriggio per 10 a 0.

Il lavoro sulla difesa programmato dal manager Licciardi ha iniziato a dare i suoi frutti, se è vero che nelle ultime 4 partite gli errori si sono dimezzati. Ed anche l’attacco, che domenica scorso ha battuto 16 valide contro i forti lanciatori del Nettuno, sembra in ottima forma, con il terza base Gentili in grande crescita.

Con queste premesse, l’obiettivo del risultato pieno in trasferta a Lastra a Signa non è presuntuoso, anche se gli stessi toscani (che hanno vinto solo all’andata con il WiPlanet) faranno certamente di tutto per conquistare almeno la seconda vittoria del campionato, affidandosi ai due lanciatori Menoni (media PGL 4,82) e Degl’Innocenti (6,14) ed alle battute di Victor Mata (MB 310) e dell’Esterno Centro Pasquini (MB 273).

È ottimista anche il manager Licciardi: “Trasferta importante domenica; dopo la prova con il Nettuno ci siamo messi a lavoro già da martedì per preparare la prossima partita. Il mio incarico iniziò proprio dall’andata, e da allora tecnicamente credo che i ragazzi e la squadra siano molto cresciuti mentalmente e tecnicamente, ma è sempre il campo che parla e domenica quello che chiedo a tutti i è Determinazione, Intensità, e Massima Concentrazione prima in gara 1 e dopo per gara 2. Dovrebbe rientrare Samuele Bruno e questo potrebbe allungare il nostro line up e anche darci una mano dietro il piatto di casa base.

Certamente il nostro monte dovrà concedere meno basi, la difesa confermare i miglioramenti e il nostro attacco dovrà essere più cinico per finalizzare al meglio ogni possibilità”.

Nella giornata si giocherà anche la classica Grosseto – Nettuno, con i tirrenici che iniziano già a pensare ai play-off per la promozione, che dal 3 ottobre li vedrà opposti alla vincente del girone B, quasi certamente il Modena.

 

CLASSIFICA SERIE A2 – GIRONE D al 30 agosto
Squadra PG PV PP %
Nettuno 1945 12 11 1 917
Red Sox Paternò 14 11 3 786
Jolly Roger Grosseto 14 6 8 429
WiPlanet Montefiascone 12 3 9 250
Lancers Lastra a Signa 12 1 11 083