Ancora chiacchiere di piazza o realtà? Un grande dilemma che però non ha nulla d’inverosimile, visto quanto è fluttuante e movimentata la vita politica locale nella città di Montefiascone.

Appena poco tempo fa, ci eravamo lasciati sul tema del rimpasto di Giunta, provocato dallo scalpitante capogruppo di maggioranza, Leonardi, che si pensava mirasse e volere a tutti costi un posto nel prestigioso staff della Giunta guidata dal sindaco Paolini. Era nato subito il problema di chi, dei due attuali assessori doveva lasciargli il posto, visto che uno, nonostante tutto, è intoccabile e due sono d’impossibile rimozione sia per schieramento politico che nel contesto della quota rosa.

Così, sulle piazze della città, serpeggiavano soltanto le teorie impegnate a scoprire chi dei due assessori sostituibili, Notazio e Manzi, avrebbe ceduto la poltrona.

Fino ad oggi ne è seguito un vero e proprio Totocalcio, senza però giungere a soluzione alcuna, visto che nessuno dei due assessori sembrava ed è tutt’ora disponibile ad abbandonare la propria poltrona per far largo al capo gruppo, Leonardi.

Mentre ad Atene(Palazzo Doria) si discuteva, Sagunto (Leonardi) veniva espugnata, in analogia, sembra, almeno dalle ultime dicerie di piazza, che, anche nelle supreme stanze di Palazzo Doria si sia verificata la stessa situazione: di fronte alla compattezza del duo Ceccarelli-Paolini, il capogruppo di maggioranza, Leonardi, pare abbia dovuto, quieto e zitto, tirare i remi in barca rinunciando alla sua  pretesa ed il rimpasto ipotizzato sia ormai acqua passata.

Sarà ed è proprio cosi? Secondo alcuni esperti di politica locale, sembra proprio di no ed il problema è ancora aperto. Quale la sorpresa finale? Stando ad alcune riunioni ed incontri  privati, avvenuti tra i tre attori in campo e qualche loro fedele aggregato, sembra proprio che la questione sia ancora aperta, tutto è ancora da decidere e la scure della sostituzione pesa su Manzi e Notazio. Non rimane che attendere, al tempo l’ardua sentenza!

Pietro Brigliozzi

Commenta con il tuo account Facebook