Un’estate alle spalle con tutte le sue problematiche nel settore  della fornitura d’acqua potabile nelle abitazioni, specialmente in quelle della più popolosa frazione di Montefiascone, Zepponami. Tutti ricordano le innumerevoli e forti proteste di quei cittadini per la mancanza d’acqua nelle loro abitazioni specialmente nel tardo pomeriggio sera; tutti ricordano le varie forme di civili contestazioni che ne seguirono soprattutto nei confronti del primo cittadino il sindaco Massimo Paolini.  Ora è il medesimo a farsi vivo e con soddisfazione ha risposto alle nostre domande.

Sig. Sindaco, sappiamo che si è mosso per la frazione di Zepponami…
Ebbene si; posso dirlo con soddisfazione, consapevole di essermi impegnato a fondo in questi mesi, come promisi nella scorsa estate. Il malumore espresso dagli abitanti della frazione,  debbo riconoscerlo, con forza ma con tanta legalità e dignità civile, mi ha colpito in modo serio per cui il mio impegno ha avuto uno stimolo in più ad agire.

Le novità?
 Oggi posso dire, senza ombra di smentita, che quanto mi ero proposto ed avevo promesso a quei cittadini, è arrivato in porto. Dopo lungo e pressante lavoro sono riuscito a convincere Talete ad effettuare, a suo carico economico, quell’ammodernamento della rete idrica della quale tanto si è parlato e che tante contestazioni ha suscitato nella scorsa estate.

Tutto è pronto; ho avuto concrete assicurazioni che, appena si rimetterà il tempo e le condizioni atmosferiche volgeranno al meglio, la ditta che già ha in mano i lavori, inizierà l’ammodernamento delle condutture. Verrà fatta, ex nuovo, quella parte di acquedotto che, partendo dalla centralina del cimitero, raggiungerà località Montisola per immettersi poi nell’attuale condotta che attraversa da nord a sud la Frazione, potenziandola, come era stato suggerito e preventivato nell’estate scorsa; inoltre, partendo sempre dalla suddetta centralina, verrà rifatto il primo tratto della condotta che serve le numerose case sulla strada di Caversa.

Due importanti interventi migliorativi della rete idrica principale che risolverà definitivamente l’approvvigionamento dell’acqua in tutte le abitazioni della zona sud, periferica al centro storico. Zepponami e tutti i minori agglomerati urbani limitrofi ad essa connessi, nella prossima estate, non avranno più alcun tipo di problema.

Pietro Brigliozzi