MONTEFIASCONE – La sezione AIDO di Montefiascone dell’attivissima presidente Monia Paolini, sempre presente con tutto il suo Direttivo non da meno per l’impegno profuso quotidianamente per l’Associazione, in collaborazione con la locale sezione dell’AVIS, con il patrocinio del Comune di Montefiascone, in questi giorni, sta tenendo una serie di manifestazioni teatrali, in collaborazione ed offerti dalla famosa ed altamente professionale compagnia teatrale di Montefiascone, Giorgio Zerbini, saggiamente guidata dalla presidente e regista, Albina Rossi.


Il fine delle due Associazioni con questa attività, hanno il nobile fine di acquistare, con il ricavato delle esibizioni della suddetta compagnia, un defibrillatore da posizionare, nel rispetto di tutte le norme di sicurezza ed igenico sanitarie, nella zona centrale del lungolago, sul territorio di competenza del comune di Montefiascone.

Questa iniziativa, quasi unica nel suo genere, fa parte del progetto più ampio chiamato Montefiascone Cardioprotetta, messo in piedi dal giovane Alessio Lanzieri, laureando in infermieristica, al quale va, sicuramente, un plauso per questa sua nobile iniziativa.

Il progetto, oltre all’acquisto dello strumento che, usato a tempo debito e con la dovutà professionalità, può salvare tante persone colte da infarto, prevede anche un corso di specifica formazione, BLS-D, per il suo uso; corso che, dopo specifica selezione, sarà frequentato da quei cittadini scelti e che hanno dimostrato buona sensibilità e idonee capacità per assumersi questa responsabile operatività.

L’ultima manifestazione teatrale, di questi giorni, si è tenuta sul palcoscenico del salone parrocchiale della frazione di Zepponami, messo a disposizione dal parroco, Don Domenico Bandini, presenti alcune Autorità Comunali ed un nutrito numero di persone, quantificato intorno alle cento unità, le quali non si sono tirate indietro dal dare la loro sostanziosa offerta.

La suddetta compagnia teatrale ha messo in scena la commedia di Oreste De Santis dal titolo Il Candidato che ha riscosso un notevole successo per la sua trama divertente, a tratti satirica e, a momenti, anche con qualche punta di tragicità, ricevendo, così, frequenti scroscianti applausi da tutto il pubblico presente, molto divertito.

La sezione AIDO di Montefiascone, sotto l’attuale staff direttivo, ha notevolmente incrementato il numero dei suoi iscritti raggiungendo la discreta cifra di trecentosettantanove unità al trentuno dicembre duemiladiciassette; numero che va aumentando in continuazione.

Pietro Brigliozzi

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email