MONTEFIASCONE Il Primo Raduno Internazionale Città di Montefiascone, Campionato Italiano Turistico, organizzato dal Vespa Club Lago di Bolsena, non poteva avere conclusione migliore, così si è espresso l’intero direttivo del Club Locale nelle persone di M. Crisostomi, G. Ricci, O. Bendia, A. Ricci e M. Senzaquattrini.

Tre giorni di sano Turismo, tre giorni di cordialità, tre giorni nei quali tanti personali ricordi sono tornati alla mente ed hanno trovato una loro giusta collocazione, tre giorni in cui il territorio di Montefiascone ed il sottostante lago di Bolsena sono stati visitati dai tanti amanti della vespa, pervenuti da tutta Italia e qualcuno anche dall’estero.

Dopo aver girato per lungo e per largo, dopo essersi dilettate delle due serate di grande spettacolo, su P.zza Vittorio Emanuele nel cuore del centro storico della Città, la nuvola di circa seicento vespe, appartenenti ai sessanta club presenti e partecipanti al grande raduno, si sono fermate, o meglio, si sono ritrovate intorno ad un grande tavolo, quale finale momento conviviale, presso il più grande noto albergo e ristorante, sulle rive del lago, situato in fondo alla passeggiata ed immerso tra i pini.

Consumati e gustati gli specifici e saporiti piatti della cucina locale, innaffiati del buon conosciutissimo vino locale, si è tenuta la premiazione di tutti i club ed i più doverosi ringraziamenti sia all’Amministrazione Comunale e, soprattutto, a tutte le numerose Associazioni che hanno collaborato, soprattutto economicamente, alla migliore riuscita della manifestazione. Infine i riconoscimenti a tutti i partecipanti. Riconoscimenti molto particolari realizzati dal grande laboratorio di marmi che si trova nella zona industriale di Pian di Monetto. Primo vincitore assoluto Campionato Turistico Nazionale è stato il Vespa Club Artena. Premio assegnato dal Presidente Vespa Club Italia Roberto Leardi, presenti il responsabile Regione Lazio, Nunzio Bonanno ed il responsabile dei Comitati Regionali Emanuele Petriglia che hanno effettuato le premiazioni alle quali, per l’Amministrazione Comunale ha assistito l’assessore P. Manzi.

Il momento più saliente, altamente dignitoso, e sentimentalmente più toccante è stata la consegna del Primo Memorial Mocini Maurizio, consegnato dal figlio Tiziano, a Gino del Vespa Club di Fiesole. Memorial del quale tutto il Vespa Club, Lago di Bolsena, ne va fiero e ne sentiva fortemente il dovere e la necessità d’inserirlo, quale gesto di profonda stima ed riconoscenza a Maurizio, nel bellissimo programma di questi tre giorni.

Pietro Brigliozzi
Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email