VITERBO – “Sono dispiaciuto per le dimissioni di Fabrizio. Perché per riferimenti valoriali, esperienze associative, radicamento sociale, alla giunta viene a mancare un contributo importante e prezioso.

 

Bisogna rispettare la sua scelta, tanto più se motivata da ragioni personali, anche se mi pare doveroso sollecitare un ripensamento. Nello stesso tempo mi procurerò perché Fabrizio possa opportunamente confrontarsi col gruppo e col partito . E’ importante infatti assumere dalla sua esperienza le criticità e le indicazioni più utili.

 

Penso infatti che il PD , interpretando la propria sensibilità programmatica e politica rivolta ad una problematica impegnativa , soprattutto in un periodo di crisi dove i disagi sociali si acuiscono, debba dare un contributo concreto per una azione efficace partendo proprio da una ricognizione attenta e puntuale delle emergenze del settore. In questo senso ritengo che Fersini, oltre che ringraziato , deve essere ancora valorizzato”.

 

Francesco Serra (foto)
Capogruppo Pd Comune di Viterbo

Commenta con il tuo account Facebook