REGIONE – “E’ stata firmato ieri dalla Regione un accordo con Abi, l’Associazione Bancaria Italiana e Ismea, l’Istituto di servizi per il mercato agricolo alimentare per sostenere la competitività e l’innovazione delle aziende agricole laziali.

 

L’intento è quello di dare l’opportunità a queste imprese di avviare investimenti di sviluppo, innovazione e start up, attraverso una forte accelerazione sul processo di rinnovamento. Il progetto si regge su due assi fondamentali. Il primo è il fondo di garanzia, un vero e proprio aiuto al credito, visto che la a Regione dà una mano concreta agli imprenditori agricoli nel momento in cui richiedono un finanziamento.

 

Il secondo asse è il fondo di credito, una novità assoluta, l’istituzione del fondo, che consentirà di abbattere i tassi d’interesse sul prestito di circa il 50%. Ricordo anche che all’interno del’imminente Psr (Piano di sviluppo rurale) è prevista anche una terza misura, il contributo a fondo perduto di 70.000 euro ai giovani imprenditori agricoli. Tutti strumenti, insomma, che la Regione mette in campo per favorire questo importantissimo settore”.

 

Enrico Panunzi (foto)
Presidente Sesta Commissione consiliare Regione Lazio

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email