“Non c’é bisogno di scrivere molto per rendere pubblica questa ennesima vergogna.

Quindici giorni senza corrente elettrica al canile di Montalto di Castro.
Poco più di un mese fa – scrive Corniglia Francesco, consigliere comunale Montalto di Castro, – l’amministrazione Caci approva il regolamento per il benessere animale e poi lascia letteralmente al buio una delle realtà positive del nostro paese.
Un canile gestito con ottimi risultati dall’Associazione Animalista per Randagi che ha reso possibili più di 500 adozioni negli ultimi anni che meriterebbe ben altro trattamento.
Oltre a ripristinare subito l’energia elettrica occorre sistemare la strada che porta anche agli orti comunali, raccogliere i rifiuti vegetali (e non solo quelli) abbandonati, rimettere la grondaia al suo posto  ed installare una videocamera per controllare la zona.
Se solo ci fosse più interesse e dalle belle parole si passasse ai fatti le cose possono cambiare.
Aspettiamo azioni concrete dal Sindaco e dalla sua Giunta”.