Pietro Mencarini

TARQUINIA Emergono nuove criticità all’interno dell’Ospedale di Tarquinia. Dopo aver appreso la notizia della chiusura del reparto di chirurgia dagli organi di stampa, il sindaco di Tarquinia, Pietro Mencarini, scrive al Direttore Generale della Asl di Viterbo, Dott.ssa Daniela Donetti e al Presidente della Regione Lazio On. Nicola Zingaretti, per segnalare la gravità di quanto sta per accadere al nosocomio cittadino ed avere delucidazioni a riguardo.
“ Da anni ormai, la situazione all’Ospedale di Tarquinia è davvero allarmante a causa dei continui tagli ai servizi e alla diminuzione inarrestabile delle prestazioni finalizzate alla prevenzione- spiega il sindaco Mencarini nella comunicazione odierna- Trovarsi oggi di fronte all’ennesima sottrazione consistente nella chiusura improvvisa di un reparto, mi preoccupa smodatamente e mi rattrista oltremodo.

Ogni giorno ricevo lamentele e richieste di intervento da concittadini e anche dagli utenti provenienti da altri comuni, sul ridimensionamento dei servizi ospedalieri alle quali non so dare risposte. La domanda più frequente è come si può fare economia sulle spalle di coloro che sono già in forte difficoltà perché malati e bisognosi di attenzioni e cure in quei momenti di profonda fragilità anche emotiva.

Ora dopo questa ennesima chiusura,-conclude il primo cittadino- dopo tante e tali sollecitazioni ricevute, non posso che farmi carico di queste richieste e tentare di avere da voi spiegazioni riguardo questa ennesima chiusura, con la speranza di ricevere risposte concrete e rassicuranti”.
Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email