Alessandra Troncarelli

Pubblicato sul portale della Regione Lazio l’avviso pubblico dedicato al Terzo settore. Sono previste misure straordinarie di sostegno alla gestione delle azioni per l’assistenza alla cittadinanza, durante il periodo emergenziale a seguito della epidemia. La somma disponibile è di 2 milioni di euro, a sostegno delle spese di acquisto e distribuzione di beni. L’importo massimo finanziabile è pari a 200mila euro.

“Con questa ulteriore misura – spiega l’assessore alle Politiche Sociali, Welfare ed Enti locali, Alessandra Troncarelli – la Regione Lazio sostiene, attraverso la concessione di contributi, le attività promosse dagli enti del Terzo settore quali l’acquisto e consegna a domicilio di pasti, beni di prima necessità, farmaci, alimentari, prodotti per igiene e profilassi per persone e famiglie con fragilità; la fornitura alle fasce più deboli della popolazione di dispositivi di protezione individuale dal Covid19 anche per gli ospiti di case di riposo, ‘dopo di noi’, e altre strutture di accoglienza; la distribuzione di beni di consumo per la manutenzione ordinaria della casa per le fasce di popolazione più debole (a titolo esemplificativo. Verrà finanziato anche l’acquisto di pasti per le mense sociali, per i dormitori e per le strutture di accoglienza”.

“L’avviso pubblico – aggiunge l’assessore Trocanrelli – rientra nei provvedimenti del pacchetto “Regione vicina”, promossi per aiutare concretamente persone e famiglie con fragilità sociale nel soddisfacimento dei bisogni primari. In questo momento di eccezionale difficoltà, non possiamo lasciare nessuno da solo: questo l’impegno che ci sta guidando e che continueremo a mettere in pratica con azioni concrete e immediate”