“Solo grazie alla nostra battaglia e al consiglio straordinario che si è tenuto a novembre scorso, si è riusciti finalmente a sbloccare le graduatorie della misura 4.1.1 del programma sviluppo rurale (psr), che erano ferme da agosto 2016. Circa 30 mesi di attesa che sono costati cari alle nostre aziende, visto che nelle altre regioni il Psr procede con più celerità, tant’è che il primo bando di questa misura è già stato finanziato e stanno già pubblicando il secondo avviso. Perciò, considerata la lentezza della nostra regione, appare veramente surreale che il presidente Zingaretti oggi annunci con il solito trionfalismo il finanziamento per 155 progetti, sugli oltre mille presentati, della misura 4.1.1. Vogliamo ricordare all’attuale giunta che grazie al nostro odg si sono trovati altri 45 mln per andare a scorrimento sulla graduatoria. Perciò, non pretendiamo che Zingaretti ci ringrazi, ma almeno non offenda le tante aziende agricole che stanno pagando sulla loro pelle, in termini di competitività e concorrenza con le imprese di altre regioni, l’incapacità del governatore. Senza dimenticare, poi, che il Lazio corre il serio rischio, anche a causa di questi ritardi, di perdere risorse europee, che penalizzerebbe ulteriormente il settore e le nostre attività”

Lo dichiara il Capogruppo di Forza italia della regione Lazio Antonello Aurigemma

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email