Marta Bonafoni

“Dopo l’approvazione in Giunta nei giorni scorsi, della delibera illustrata in Commissione urbanistica, attraverso cui erano state individuate le modalità per il completamento delle opere nei Piani di zona, oggi è stato sottoscritto il Protocollo di Intesa tra Regione Lazio e Comune di Roma.

Un accordo che permetterà, attraverso l’individuazione di soluzioni concrete e possibili, la realizzazione di opere – da anni rimaste incompiute –  attraverso il recupero di risorse economiche e il superamento degli impedimenti alla realizzazione delle stesse.

Il diritto all’abitare, al centro di questo lavoro e raccordo di forze, deve essere garantito ed è proprio questo il fine che persegue il Protocollo sottoscritto. Un importante tassello che si inserisce nel percorso portato avanti in questi anni, finalizzato a trovare tutte le possibili alternative e soluzioni per intervenire nel territorio regionale e in particolar modo insistendo sui quartieri romani.

Al suo interno vengono individuati sia gli indirizzi che le attività dirette alla realizzazione delle suddette opere, che saranno finanziate secondo priorità attraverso criteri e oneri supportati dalle amministrazioni regionali e comunali. Le problematiche e le criticità verranno affrontate anche attraverso l’ascolto delle richieste delle cittadine e dei cittadini attraverso una compartecipazione dei soggetti interessati e la collaborazione finalizzata al perseguimento dell’interesse pubblico sotteso all’Edilizia Residenziale Pubblica.

Un obiettivo, che potrà essere attuato e reso possibile grazie al lavoro dell’assessore all’urbanistica e alle Politiche Abitative della Regione Lazio Massimiliano Valeriani, che permetterà alle nostre cittadine e cittadini di vedersi migliorata la qualità della vita e concesso il diritto fondamentale dell’abitare in questa situazione emergenziale”.

Così in una nota, la Consigliera del Lazio Marta Bonafoni, Capogruppo della Lista Civica Zingaretti e componente della Commissione speciale sui piani di zona.