Il Sindaco: Anche quest’anno ripartiremo da qui!

L’anno scorso la tradizionale fiera di San Giovanni del 24 giugno rappresentò, almeno per San Lorenzo Nuovo, un forte segnale di ripartenza dopo la tristezza, la paura ed i disagi del primo lockdown; quest’anno, fortunatamente, la ripartenza sta avvenendo un po’ prima ma la fiera di San Giovanni rimane un evento  significativo per la cittadina dell’Alta Tuscia.

E’ per tale motivo che l’Amministrazione Comunale già da diversi giorni sta lavorando per riproporre questa manifestazione di grande tradizione ed importanza per tutto il comprensorio. Anche quest’anno, sull’onda della positiva esperienza del 2020, la fiera, che tradizionalmente si tiene nella splendida Piazza centrale e per le vie del centro storico, sarà allestita al Parco del Vignolo, un polmone verde di oltre un ettaro ubicato all’ingresso del paese e con un’eccezionale panorama sul Lago di Bolsena che consentirà di mantenere in ogni momento il distanziamento sociale.

Gli spazi (piazzole) sono stati ampliati a circa cento; come tradizione saranno in vendita beni e prodotti di ogni genere, tra cui ovviamente una menzione particolare meritano i classici prodotti locali come l’aglio e le patate, prodotti agricoli  tipici di questa terra e di questa Fiera.

Ovviamente verranno rispettate tutte le misure possibili di contrasto alla pandemia covid 19; nel piano di sicurezza, infatti, è stata prevista una parte ad hoc con le norme anticovid vigenti; è evidente che la disponibilità di spazi enormi all’aperto rappresenta uno strumento importante per contrastare efficacemente la minaccia covid 19.

L’anno scorso l’esperienza è stata veramente positiva perché ha acceso tra la gente una luce di speranza, un sentimento di positività – dice il Sindaco di San Lorenzo Nuovo, Massimo Bambini –  auspico che il successo dello scorso anno possa ripetersi anche nel 2021 e, soprattutto, che tutto vada per il meglio; anche quest’anno comunque  la speranza più grande è quello di poter tornare ad organizzare in agosto la nostra storica sagra degli gnocchi. Vediamo come evolverà la situazione COVID. Per adesso l’appuntamento è per il 24 giugno con la tradizionale Fiera di San Giovanni”.