Due pullman sono stati organizzati, da Viterbo e provincia, per partecipare in massa alla manifestazione a Roma del prossimo 20 ottobre

«L’Usb e le realtà sociali e politiche attive sul territorio continuano a raccogliere adesioni e grande interesse per la manifestazione contro le logiche privatistiche. Una tematica molto sentita non solo a livello nazionale, ma anche nei singoli territori, spesso, devastati da barbare privatizzazioni.

In proposito, negli anni, la Tuscia ha subito e continua a subire i tagli e i tentativi costanti di privatizzazione del trasporto pubblico. Logiche puramente incentrate sul profitto di pochi che hanno, di fatto, isolato, la città sia dal resto della provincia sia dalla Capitale, penalizzando lavoratori, pendolari e turisti. Allo stesso modo, l’intera geografia del territorio è stata riscritta in favore dei grandi colossi del consumo, costruiti su tutta la direttrice Cassia nord. Speculazione nelle concessioni e guadagni hanno permesso di privatizzare gli spazi di socialità e incontro, ormai inglobati dai centri commerciali e sotto il loro diretto controllo. Nel frattempo venivano chiusi edifici storici, capaci di produrre cultura ed economia indipendenti (Cinema Genio, Cantina sociale, Terme Imps,…).
L’Unione sindacale di base si batte fin dalla sua costituzione perchè lo Stato torni ad avere un ruolo determinante nei settori strategici, dalle infrastrutture, ai servizi basilari.
Il diritto alla cura non può essere gestito in modo privatistico, favorendo aziende e privati, ma deve tornare ad essere un diritto accessibile a tutti. Nella Tuscia, per fare un esempio, sono state esternalizzate l’assistenza psichiatrica e domiciliare. Lo Stato paga un costo più alto a cooperative e ditte private, mentre i lavoratori perdono pezzi considerevoli di salario e diritti e i pazienti non hanno più la certezza della continuità dell’assistenza.

E’ stato già pagato un prezzo troppo alto.
Gli “Sfruttati” tornano in piazza per riconquistare i diritti e fermare l’ennesimo scempio.

L’Usb Viterbo continua a raccogliere le partecipazioni alla giornata di sabato a Roma, in piazza della Repubblica.
I pullman partiranno da Viterbo, piazzale Romiti, alle 11.00.

Per info e prenotazioni: Usb Viterbo. Via Igino Garbini 51, 0761/092213».

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email