Alessandro Giovagnoli

 

RONCIGLIONE – “In merito alle voci relative al trasferimento dell’ambulatorio e day hospital ematologico, previsto probabilmente entro il prossimo anno, dobbiamo precisare che tale decisione viene effettuata dalla ASL, in quanto tutto il reparto ematologico, oggi diviso in due zone diverse del territorio (ambulatorio e day hospital a Ronciglione, degenza e altri servizi a Belcolle), verra’ accorpato nella nuova ala dell’ospedale di Belcolle il cui temine dei lavori è previsto entro il 2018, purtroppo, non è una nostra scelta ma è una decisione che è stata presa dalla ASL al fine di razionalizzare il servizio nell’interesse anche dei pazienti oltre i costi aziendali ma in particolar modo unificare e centralizzare un reparto così importante come quello ematologico.

Vorrei altresì precisare che il trasferimento del reparto ematologico non è una novità , ma dal primo giorno in cui si trasferì a Ronciglione si sapeva che comunque non sarebbe stato definitivo, e che al termine dei lavori della nuova ala sarebbe stato di nuovo trasferito.

È per noi fondamentale, comunque, aver mantenuto a Ronciglione il nostro Ospedale Sant’Anna, trasformandolo in Casa della Salute non solo con tutti i servizi esistenti, ma potenziando la riapertura delle sale operatorie per 5 giorni settimanali dove verranno effettuati interventi oculistici,dermatologici e di chirurgia del ginocchio. Verra’ istitituito un reparto di fisiopatologia sportiva, il potenziamento degli ambulatori con altre specializzazioni, ed un reparto di assistenza infermieristica.

La casa della salute avra’ una propria autonomia,e non più una succursale dell’ospedale di Belcolle. Una lunga battaglia vinta in difesa di Ronciglione che rischiava la chiusura dell’intera struttura ospedaliera”.

Alessandro Giovagnoli
Sindaco di Ronciglione

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email