VITERBO – “E’ con vero piacere che comunico, quale assessore alla pubblica istruzione e alle politiche dell’immigrazione (delega ricevuta dal Sindaco lo scorso 4 dicembre), che con il nuovo piano di dimensionamento della rete scolastica regionale deliberato dalla Giunta Regionale il 30 dicembre 2014 è stato istituito un CPIA con sede a Viterbo (su un totale di 12 CPIA nella regione Lazio).

 

I CPIA (centri provinciali per l’istruzione degli adulti) sono nuove istituzioni scolastiche, cui dovrà essere attribuito un Dirigente Scolastico e un Direttore Amministrativo, che dal prossimo 1° settembre si occuperanno di istruzione per gli adulti anche stranieri in sostituzione degli attuali CTP (centro territoriale permanente) che avevano una valenza temporanea e limitata. La scelta di Viterbo quale sede amministrativa di detta istituzione scolastica aggiuntiva e di grande prestigio, anche in funzione dell’effettiva integrazione dei cittadini stranieri tanto numerosi a Viterbo, era stata ufficialmente avanzata da questo assessorato alla Regione, con ampie argomentazioni in ordine all’interesse che avrebbe rivestito per la nostra città facendo tesoro dell’esperienza estremamente positiva maturata dall’attuale CTP.

 

La sede di Viterbo sarà competente in ordine alla gestione amministrativa dell’ambito territoriale comprendente oltre alla provincia di Viterbo anche Ostia, Ladispoli, Civitavecchia e Fiumicino”.

 

Raffaella Valeri (foto)
Assessore comunale alla pubblica istruzione

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email