TARQUINIA – Pienone per il concerto “Mille Melodie per canto e suono” dell’Accademia Tarquinia Musica, organizzato nell’ambito del Belcanto Festival “Vincenzo Pucitta”.

 

La sala consiliare del palazzo comunale della città etrusca, il 1° marzo, era gremita in ogni ordine di posto per assistere all’esibizione degli allievi e del soprano Hyunin Mun, che hanno proposto musiche di G. Rossini, F. Chopin, G. Doninzetti e Pucitta. Magistrali le performance di tutti i ragazzi, con la perfetta direzione musicale del prof. Giovanni Lorenzo Cardia. Novità assoluta l’esibizione di un coro con le allieve (strumentiste) dell’Accademia per omaggiare Pucitta. All’evento ha partecipato tra gli altri il sindaco Mauro Mazzola.

 

«È sempre motivo di soddisfazione vedere ai nostri concerti un pubblico molto numeroso. – afferma il presidente dell’Accademia Tarquinia Musica Roberta Ranucci – Voglio dire grazie ad Annamaria Bonsante, Carlo De Paolis e Dario Feoli, del Centro ricerche storico-musicali “Vincenzo Pucitta”, per averci convolto nel Belcanto Festival “Vincenzo Pucitta”, una rassegna di notevolissimo spessore culturale e artistico». L’attività dell’Accademia Tarquinia Musica proseguirà senza soste. Oltre al normale svolgimento dei corsi, l’Accademia sta organizzando, insieme all’IISS “Vincenzo Cardarelli” e all’associazione “Amici del Cardarelli” e, la prima edizione del “Concerto di Pasqua”, in programma il 28 marzo, alle ore 17.30, nella sala consiliare del palazzo comunale di Tarquinia. «Stiamo lavorando per realizzare un concerto di qualità. – conclude il presidente Ranucci – Al riguardo tengo a ringraziare il dirigente scolastico dell’IISS “Vincenzo Cardarelli” Laura Piroli e il presidente dell’associazione “Amici del Cardarelli” Francesco Franzese, per l’entusiasmo che stanno mostrando nei confronti di questo evento».

 

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email