RONCIGLIONE – Il Carnevale Storico di Ronciglione è il più celebre della Tuscia e uno dei maggiori dell’Italia centrale. La festa affonda le sue origini nelle “pubbliche allegrezze” che stando agli antichi documenti si svolgevano in città durante il periodo farnesiano (1537-1649) e nel Carnevale romano di epoca rinascimentale e barocca, che ha avuto qui una forte influenza.

A Ronciglione, il Carnevale non è soltanto una semplice sfilata di carri allegorici, gruppi musicali e bande musicali e folkloristiche (il Corso di Gala, in programma nelle due domeniche, è giunto all’edizione numero 332 e 333), ma il programma è caratterizzato ogni anno dal perpetuarsi di secolari tradizioni che rendono particolarmente unica la kermesse della cittadina cimina: dal Naso Rosso, la maschera tipica locale, alla parata storica degli Ussari, i soldati a cavallo di epoca napoleonica; dal campanone che suona a distesa per annunciare l’inizio dei festeggiamenti fino alla fiaccolata che accompagna il corteo funebre di Re Carnevale.

Per ulteriori informazioni: www.carnevaledironciglione.org.

Programma

Domenica 4 febbraio
Ore 11.00 – Piazza della Nave – “La conchiglia magica”, rappresentazione teatrale in dialetto “roncionese” a cura del Padiglione delle Meraviglie.
Ore 15.00 – Passeggiata ed esibizione della Banda Musicale Alceo Cantiani e majorette.
Ore 15.30 – Parata Storica degli Ussari.
Ore 16.00 – 322° Grandioso Corso di Gala con carri allegorici, gruppi mascherati e bande folkloristiche. A seguire tutti in Piazza della Nave a ballare il tradizionale saltarello di Carnevale.

Giovedì 8 febbraio
Ore 14.30 – Il Campanone di Carnevale suona a distesa per annunciare il ritorno di Re Carnevale.
Ore 15.00 – Ha inizio la follia di Carnevale. Le autorità cittadine e del Carnevale consegnano le chiavi della città di Ronciglione a Re Carnevale e alla sua madrina scortati da un drappello di Ussari.
Ore 15.30 – Parata Storica degli Ussari.
Ore 16.00 – Gran Carnevale dei Bambini.
Ore 17.00 – La Confraternita di Sant’Orso offre tozzetti e vino a tutti gli ospiti. Grande Merenda per tutti i bambini con Nellina Merenda Genuina. A seguire tutti in Piazza della Nave a ballare il tradizionale saltarello di Carnevale.

Venerdì 9 febbraio
Ore 23.00 – Veglionissimo dello Studente presso il PalaCarnevale con il gruppo Miami Blue.

Sabato 10 febbraio
Ore 14.30 – Il Campanone di Carnevale suona a distesa per annunciare il ritorno di Re Carnevale.
Ore 15.00 – Carnevale Soap Box Race. Piazza della Nave.
Ore 17.00 – “Carnevale Jotto”. Pomeriggio gastronomico con Polentari, Faciolari, Tripparoli, Fregnacciari, Frittellari e degustazione della Nellina Merenda Genuina. A seguire tutti in Piazza della Nave a ballare il tradizionale saltarello di Carnevale.
Ore 23.00 – Carnevale della Notte con le maschere create dalla fantasia dei ragazzi.
Ore 23.30 – Veglionissimo del Carnevale presso il PalaCarnevale con il gruppo Miami Blue.

Domenica 11 febbraio
Ore 11.00 – Piazza della Nave – “La conchiglia magica”, rappresentazione teatrale in dialetto “roncionese” a cura del Padiglione delle Meraviglie.
Ore 12.00 – Apertura degli stand dei prodotti tipici e gastronomici.
Ore 15.00 – Passeggiata ed esibizione della Banda Musicale Alceo Cantiani e Majorettes.
Ore 15.30 – Parata Storica degli Ussari.
Ore 16.00 – 323° Grandioso Corso di Gala con carri allegorici, gruppi mascherati e bande folkloristiche. A seguire tutti in Piazza della Nave a ballare il tradizionale saltarello di Carnevale.

Lunedì 12 febbraio
Ore 14.30 – Il Campanone di Carnevale suona a distesa. Inizia il Carnevale dei Nasi Rossi. Il Naso Rosso è la maschera tipica del Carnevale di Ronciglione.
Ore 16.00 – Il consiglio direttivo dei Nasi Rossi decreta l’apertura delle “Pile di Sugo”.
Ore 16.30 – Tradizionale Carica dei Nasi Rossi.
Ore 17.30 – Degustazione di carne di maiale condita e cotta al forno.

Martedì 13 febbraio
Ore 14.30 – Il Campanone di Carnevale suona a distesa.
Ore 15.30 – Parata Storica degli Ussari.
Ore 16.00 – Gran Carnevale dei Bambini e mascherate spontanee.
Ore 17.30 – Tutti in Piazza della Nave a ballare il tradizionale saltarello e musiche carnascialesche.
Ore 18.30 – Rappresentazione della Morte di Re Carnevale e apertura del suo testamento. Corteo funebre con la tradizionale Fiaccolata della Compagnia della Penitenza e della Compagnia della Buona Morte.
Ore 19.30 – Partenza di Re Carnevale con il Globo Aereostatico. A seguire tutti in Piazza della Nave a ballare il tradizionale saltarello di Carnevale.
Ore 23.00 – Carnevale della Notte con le maschere create dalla fantasia dei ragazzi.
Ore 23.30 – Veglionissimo del Carnevale presso il PalaCarnevale con dj set.

FuoriCarnevale
2° Edizione della Coppa del Carnevale Memorial Enzo Lambiti – Centro Sportivo Chianello.
Sabato 3 febbraio 2018, ore 15.30.

Teatro
“Ma tutto quel che sono… Omaggio ad Ettore Petrolini”.
Regia di Carlo Altomonte, adattamento a cura di Simone Balletti. Associazione culturale Il Collegio
Sala del Collegio, Corso Umberto I.
Giovedì 8 e domenica 11 febbraio 2018. Ore 21.00

Commenta con il tuo account Facebook