RONCIGLIONE In occasione dell’ultimo consiglio comunale del 26 aprile scorso, è stato approvato all’unanimità il regolamento che disciplina la concessione di contributi per interventi migliorativi delle attività produttive ubicate nel Centro Storico. Con lo scopo di stimolarne la crescita socio-economica.

I finanziamenti sono destinati ad interventi di restauro, risanamento, ristrutturazione e recupero delle attività turistiche alberghiere ed extralberghiere, commerciali ed artigianali, di ristorazione, di produzione e vendita di prodotti tipici. Come specificato nella planimetria riportata sul regolamento, le attività sono state divise in zona A (rinascimentale) e zona B (medievale), con relativi coefficienti. Nel dettaglio, i contributi maggiori saranno destinati alle nuove attività che apriranno nell’area medievale, con finanziamenti che vanno da un minimo di 4 euro/mq per attività di oltre 151mq, ad un massimo di 20 euro/mq per attività fino a 35 mq.

Il bando non ha scadenza ed è aperto. Solo successivamente alla sua pubblicazione nell’Albo Pretorio del Comune di Ronciglione sarà possibile presentare domanda, esclusivamente sugli appositi modelli predisposti dall’Amministrazione. Secondo lo schema allegato nel regolamento. I modelli potranno essere ritirati presso gli uffici comunali o scaricati dal sito web istituzionale (www.comune.ronciglione.vt.it).

Le pratiche ricevute saranno esaminate dall’ufficio attività produttive ogni trimestre (31/03 – 30/6 – 30/9 – 15/12), secondo l’ordine di arrivo al protocollo.
Commenta con il tuo account Facebook