Daniele Sabatini

REGIONE – “Con la proroga al 19 marzo dei termini per chiedere i risarcimenti danni dell’alluvione 2012, Zingaretti dà seguito al mio ordine del giorno approvato a settembre dal Consiglio regionale, condiviso anche dal consigliere Panunzi.

In, particolare, chiedevo a Zingaretti di riaprire i termini per la presentazione delle domande poiché molti cittadini non erano ancora in grado di produrre tutta la documentazione necessaria, come nel caso di Orte uno dei comuni per i quali era stata riconosciuta la calamità naturale in seguito all’alluvione che portò all’esondazione dei fiumi Tevere e Fiora, con gravi danni a edifici pubblici e privati. La firma di questa proroga chiude positivamente un’altra battaglia che ho condotto in Consiglio regionale al fianco dei cittadini e a sostegno del territorio”.

E’ quanto dichiara il consigliere regionale del Lazio, Daniele Sabatini, candidato nelle liste di Forza Italia alle elezioni del 4 marzo.

Commenta con il tuo account Facebook