Villa Serena

Capire il disagio di chi soffre della demenza di Alzheimer senza averla mai vissuta è difficile, quasi impossibile, una realtà che coinvolge sempre più soggetti nel mondo.

Mentre la medicina combatte per trovare una cura efficace per questa malattia, associazioni di tutto il mondo cercano ogni giorno di rallentare questa malattia che ci svuota dentro senza lasciare traccia di ciò che siamo stati.

Villa Serena nel suo piccolo ha sviluppato nel tempo attività che ci consentono di migliorare il livello di vita di chi è affetto dalla demenza del morbo di Alzheimer e sa cosa significa dover lottare ogni giorno per tenere accesa quella luce che è in ognuno di noi.

«Vogliamo celebrare la giornata mondiale per la forma di demenza più diffusa al mondo insieme a voi e vogliamo farlo illustrando le attività, i luoghi della memoria insieme al nostro staff che ogni giorno si impegna per dare aiuto e conforto a chi in questa malattia finisce per sentirsi solo.

Vivere combattendo l’Alzheimer non è un’impresa facile né per la persona che vive la demenza in prima persona né per i familiari che vedono sparire la persona che amano giorno dopo giorno.

“Raccontami la mia storia“ è l’obiettivo che si pone Villa Serena e il suo staff che lotta costantemente per non perdere la luce che c’ è dentro ogni malato di Alzheimer e nulla lo racconta meglio delle parole della nostra collega Gioy Menegola che tutti i giorni combatte per tenere viva quella luce».

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email