TARQUINIA – Dalla formazione al praticantato nel proprio comune di residenza, dall’esame di stato all’apertura della partita Iva. E’ questo il percorso pensato per gli studenti del corso geometri dell’Istituto Cardarelli di Tarquinia. Un passaggio dalla scuola al lavoro in cui i ragazzi non sono mai lasciati soli, assicurando loro un ingresso guidato e sicuro nel mondo professionale.

 

“E’ questa una delle attenzioni che il Cardarelli di Tarquinia offre ai propri studenti del corso geometri e che rientra nel progetto Geoschool, il progetto binomio tra scuola e mondo del lavoro rappresentato dal Collegio dei Geometri che vede anno dopo anno un rafforzamento della qualità degli studenti in uscita e futuri geometri – afferma il Dirigente Scolastico Laura Piroli – ‎Già lo scorso anno, anche grazie all’impegno di altri dirigenti scolastici degli Istituti Tecnici della Provincia, 240 studenti hanno effettuato due settimane di stage presso studi tecnici di circa 120 Geometri sparsi nella provincia di Viterbo, e circa 20 Geometri hanno proposto corsi qualificanti presso gli Istituti, insegnato Autocad, collaborato con il corpo docente e conosciuto le giovani leve dei bienni realizzando con loro visite nei cantieri”.

 

Grande importanza è data anche alla formazione grazie alle numerose certificazioni che possono essere acquisite durante il periodo scolastico, tra queste le certificazioni Cad 2D e 3D, ma anche la certificazione per il coordinatore della sicurezza nei cantieri,la certificazioni per Esperto Valutatore e Aspp (Addetto al servizio di prevenzione e protezione), titoli fondamentali per chi vuole intraprendere questa professione”.

 

“La collaborazione attiva del Collegio dei Geometri di Viterbo – commenta il Prof. Basili, referente del corso – dimostra l’importanza della figura professionale del Geometra nella gestione del territorio e della sua necessità”.

 

“Tale collaborazione – continua Basili – va a rafforzare e finalizzare una preparazione didattica che vede all’interno della nostra Scuola in tutte le materie professionalizzanti docenti con una esperienza attiva e pluriennale in diversi settori produttivi (Ingegneri, Architetti, Agronomi ), consentendo quella preparazione dinamica e finalizzata che da sempre contraddistingue questo indirizzo del nostro Istituto”.

 

 

Commenta con il tuo account Facebook