Iniziata da appena due weekend l’Estate 2020 vede subito impegnati i Lifeguard della FISA Federazione Italiana Salvamento con due interventi nelle acque del Comune di Montalto di Castro (VT) e nel Comune di Orbetello (GR).

Nelle acque antistante lo Stab. Balneare Al Cartello loc. Feniglia nel Comune di Orbetello (GR) l’esperto Assistente Bagnanti FISA Giuseppe Viola coadiuvato dal giovane collega Giancarlo Sassu intorno alle 12.00, richiamati dagli strani movimenti di due bambini di 10 e 12 anni in acqua, sono prontamente intervenuti in loro soccorso portandolo a riva e contattando successivamente i soccorsi.

L’altra situazione di pericolo si è presentata domenica alle ore 15,00, dove 5 persone in acqua si sono improvvisamente trovate in difficoltà per via di un mare mosso e con forti correnti ma vengono individuate prontamente dai bagnini nello spazio di acqua compreso tra lo Stab Balneare il Gabiano e la spiaggia libera del Comune di Montalto di Castro(VT . Dei 5 ragazzi tre riescono a sottrarsi alle correnti e aiutati dai bagnini raggiungono la riva mentre per due di loro le correnti non li lasciano andare eli trascinano verso il largo, così l ‘AB FISA Tommaso Gnoni si tuffa in soccorso di uno di loro e gli altri colleghi Agostino Corvitto e Leonardo Poli soccorrono l’altro bagnante portandoli tutti in salvo.

«È stata veramente dura – racconta Tommaso Gnoni – perché il mare era agitato e le correnti erano veramente forti ma mi ero allenato a queste situazioni e sono riuscito lo stesso, a recuperarlo e a riportarlo a riva sano e salvo. E’ stato il mio primo salvataggio a mare sono ancora molto agitato ma sono molto felice per come ho soccorso quel ragazzo e per il salvataggio di tutti e 5 i bagnanti.

Non sono mancati i ringraziamenti ai Bagnini da parte dei turisti che hanno assistito alla scena e da parte del Delegato Prov della FISA Proietti i complimenti per la buona riuscita del salvataggio non facile e una esortazione a tenere sempre gli occhi ben aperti a tutti i colleghi Assistenti Bagnanti che mettendo a repentaglio la propria incolumità per sorvegliare e rendere più sicure e felici queste vacanze 2020. Bravi Ragazzi!!!