Mercoledì 16 gennaio la cerimonia di Giuramento alla presenza della bandiera d’Istituto e del Comandante della Scuola.

Mercoledì 16 gennaio 2019 presso la Scuola Marescialli dell’Aeronautica Militare/Comando Aeroporto di Viterbo si è tenuta la cerimonia del giuramento in forma individuale dei neo-promossi Marescialli di terza classe dell’Aeronautica Militare appartenenti al 19° Corso Normale Zephir.

Al cospetto della Bandiera d’Istituto e del Comandante della Scuola Marescialli dell’Aeronautica Militare e dell’Aeroporto di Viterbo, Col. Leonardo Moroni, 132 neo-Marescialli del Corso Zephir hanno rinnovato in forma individuale il Giuramento di fedeltà alla Patria, già prestato in forma collettiva nei primi mesi di permanenza presso la Scuola,

Il Colonnello Moroni, nel complimentarsi con i giurandi per l’importante traguardo raggiunto ha sottolineato il profondo significato morale di questo momento ed il rinnovato impegno nel servizio e nei confronti delle Istituzioni che il Giuramento implica. Il Col Moroni ha, inoltre, sottolineato che “l’assimilazione e la completa osservanza dei principi e dei valori contenuti nella formula di giuramento appena pronunciata rappresenteranno la fonte di energia per l’operare quotidiano e le fondamenta per risultare rilevanti in ogni settore della vita professionale, personale e sociale”.

I Marescialli del 19° Corso Zephir stanno attualmente frequentando il terzo anni di studi che culminerà con il conseguimento della laurea triennale in Scienze Politiche e delle Relazioni Internazionali e, per alcuni di essi in quella di Scienze Infermieristiche, prima di essere destinati, l’estate prossima, ai Reparti operativi d’impiego.

La Scuola Marescialli dell’Aeronautica Militare/Comando Aeroporto di Viterbo è posta alle dipendenze del Comando delle Scuole dell’A.M. e della 3^ Regione Aerea di Bari; il Reparto ricopre una duplice missione: da una parte, quale istituto a carattere universitario, ha il compito di provvedere alla formazione militare e morale e all’istruzione professionale specifica dei Sottufficiali del Ruolo Marescialli, nonché al perfezionamento e all’aggiornamento di tale formazione; dall’altra, quale aeroporto militare aperto al traffico civile, fornisce il supporto tecnico-operativo, i servizi alla navigazione aerea e l’attività di force-protection sull’aeroporto Tommaso Fabbri.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email