MONTEFIASCONE – Vincenzo Bellini di Montefiascone con lo scatto fotografico “Specchio urbano”, si è aggiudicato l’Edizione 2017 del concorso fotografico “Fotografiamo la nostra Città: le architetture ed il paesaggio architettonico delle località intorno al lago di Bolsena” indetto dal Sistema bibliotecario lago di Bolsena (capofila Comune di Acquapendente).

La premiazione è avvenuta nella sala conferenze della Biblioteca Comunale di Acquapendente alla presenza del bibliotecario Marcello Rossi e del Sindaco di Acquapendente e Presidente del Sistema Dottor Angelo Ghinassi. Ottima la presenza sia in quantità che in qualità dei partecipanti: Agostitni Armenia (Gradoli), Agostini Elena (Gradoli), Agostini Lucia (Gradoli), Alonzo Maria Anna (Roma), Ambrosini Lucia (Acquapendente), Angeloni Matteo ( Montefiascone), Basile Emanuele ( Montefiascone), Bordini Giulia (Bolsena), Brasile Espedito (Ischia di Castro), Brinchi Luca (Grotte di Castro), Cergnar Rino (Roma), Colagè Mauro (Canino), Contu Giorgio (Marta), Contu Ilaria Andrea (Marta), Devoti Anna (Marta), Fiorentini Felice (Canepina), Firmani Giovanni ( Viterbo), Gionfra Martina (Vignanello), Grillo Simone (Acquapendente), Gubbiotto Gianluca (Acquapendente), Ingargiola Alessandro (Roma), Leandri David (Acquapendente), Lupi Luca (Acquapendente), Magli Sara (Marta), Martini Oscar (Grotte di Castro), Marziatonio Niccolò (Grotte di Castro), Meatta Roberto (Capodimonte), Morosini Elena (San Lorenzo Nuovo), Nocente Patrizia (Roma), Paoloni Mauro (Canino), Paparozzi Gaia (Firenze), Polimadei Fabio (Acquapendente), Provvedi Beatrice (Acquapendente), Ricci Stefano (Acquapendente), Sarti Claudio (Acquapendente) Tarantello Rosanna ( Viterbo), Vallesi Emanuele (Capodimonte), Veralli Dario (Bagnaia), Villari Enrica (Roma). “Il concorso”, hanno sottolineato il Bibliotecario Marcello Rossi ed il Sindaco Dottor Angelo Ghinassi, “potrebbe sembrare fuori tempo in un’epoca dominata dalla comunicazione digitale ma visto il successo di partecipazione che ha avuto l’Edizione 2016, come pure il consenso riscontrato tra il pubblico, il Sistema bibliotecario “Lago di Bolsena” ha deciso di riproporre una nuova Edizione dell’iniziativa, avendo come specifica “L’architettura ed il paesaggio architettonico delle località intorno al lago di Bolsdena”.

L’obiettivo non è stato solo quello di indagare attraverso la fotografia la realtà che ci circonda, favorendo la sua scoperta, ma soprattutto quello di rinsaldare un legame forte con il proprio territorio. L’iniziativa vuole essere anche una occasione di incontro e confronto per i giovani stimolando la curiosità e lo spirito di osservazione per l’ambiente, le sue peculiarità e le sue bellezze storico-artistiche. Anche in questo caso le fotografie, corredate da brevi didascalie poetico-letterarie vogliono suscitare emozioni e spingere l’osservatore a pensare, riflettere e “perdersi” nel guardare tra i meandri della storia e della cultura del luogo: in un “racconto” sul lavoro di tante persone che nel tempo hanno costruito questo enorme patrimonio che ci troviamo a gestire e salvaguardare per le generazioni a venire. Un invito a tutti per conoscere e scoprire questi luoghi pieni di fascino e delicata bellezza. Un ringraziamento particolare alla Regione Lazio per aver sostenuto e creduto nell’importanza di questo progetto finalizzato alla valorizzazione del territorio”.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email