La partecipazione dei Rams U15 all’edizione 2019 del torneo di Colorno (Parma) si è conclusa con un bilancio di tre sconfitte e una vittoria, quest’ultima da ritenersi prestigiosa perché ottenuta contro i ragazzi della Fortitudo Bologna.

I viterbesi – scrive Mario Servodio – si sono presentati con una formazione più giovane rispetto a tutte le avversarie, con ben sette ragazzi su undici al primo anno di categoria; tuttavia, nonostante l’inesperienza si sia fatta sentire, gli atleti hanno sempre dimostrato impegno in ogni fase di gioco.

Non è stato certo facile disputare partite contro squadre molto quotate anche a livello nazionale come Oltretorrente Parma, Rangers Redipuglia e Fortitudo. Durante tutto l’arco del torneo sul monte di lancio si sono alternati Michelangelo Bertollini, Christian Ciccarella, Roberto Marianello e Vincenzo Servodio, i quali hanno sempre cercato di mettere in difficoltà le più esperte mazze avversarie.

Nel box di battuta le fortune sono state alterne: da segnalare comunque la buona prova dei citati Bertollini e Ciccarella, di Lorenzo e Riccardo Ticconi e di Alessio Fichera, innesto proveniente dai Lupi Roma.

Hanno completato il roster Lorenzo Princi come ricevitore e Andrea Vignaroli, impiegato in vari ruoli difensivi. Inoltre un valido aiuto è stato fornito dagli altri due prestiti Federico Fiorindi e Lorenzo La Torre, sempre dai Lupi Roma.

Il sesto posto finale sarà sicuramente un trampolino di lancio per ben figurare al prossimo torneo U15 di Montefiascone, in programma dal 30 agosto al 1 settembre.

 

Commenta con il tuo account Facebook