VITERBO – Domenica 12 aprile si sono svolti a Roma i Campionati provinciali di pattinaggio specialità “Solo Dance” ed è stato il solito trionfo per il gruppo “Trilline” della Asd Civitavecchia pattinaggio composto di soli atleti viterbesi. Le ragazze allenate alla perfezione da Elisa Cascioli, Elena Tosini, Martina Tosini e Marianna Bianchi hanno fatto incetta di titoli, podi ed ottimi piazzamenti. Le dodici atlete scese in pista hanno tutte ben figurato, mostrandosi già in ottima forma in vista dei prossimi impegni regionali.

 

Si comincia con la categoria “Esordienti” ed è subito podio con il secondo posto di Elisa Ercolani al suo esordio assoluto in manifestazioni ufficiali; nella stessa categoria buon sesto posto per l’altra piccola debuttante Giulia Pompa. A seguire la gara della categoria allieve dove viene schierata la sola Gloria Buzzi al secondo anno da agonista ma anche lei al debutto in categoria. La ragazza di Bomarzo non si fa tradire dall’emozione e conquista il gradino più alto del podio mettendo in fila le atlete romane. Nella categoria “Nazionale A”, la categoria con più atlete in gara, vengono schierate ben cinque ragazze. Giorgia Baraldi ottiene il miglior punteggio di giornata, ma, a causa del solito regolamento contorto, finisce al secondo posto dietro ad un atleta romano. Ottima la prova anche di Giulia Matarazzo che si piazza al terzo posto; restano fuori dalla finale, ma disputando comunque una buona gara,Ludovica Bossi, Erica Bernabucci, penalizzata da una caduta durante la seconda danza obbligatoria, e Ludovica Celestini.Nella categoria “Nazionale B” Marika Mazziotti mette in fila tutte le avversarie conquistando un ottimo primo posto mentre Elenca Capitanelli, al debutto nella “solo dance”, entra in finale conquistando il quarto posto finale. E’ la volta delle categorie Internazionali. Tra le “Jeunesse” Erica Rosetto, “testa” la sua nuova coreografia conquistando la medaglia d’oro, mentre nella categoria “junior”Ludovica Delfino delizia il folto pubblico presentando per l’ultima volta la coreografia che l’ha vista salire sul podio in Coppa Europa nella passata stagione. L’ottimo punteggio assegnatole dai giudici le permettono di conquistare il suo ennesimo titolo di campionessa provinciale.

 

La gara, non selettiva, è servita soprattutto per far rompere il ghiaccio alle atlete che sono tornate in pista in gare ufficiali a distanza di 9 mesi dall’ultimo impegno e per mettere a punto gli ultimi dettagli in vista dei prossimi campionati regionali che varranno anche come selezione per l’accesso alle finali nazionali.Naturalmente soddisfatto tutto lo staff dirigenziale. A fine gara il dirigente Marco Pagani ha rilasciato le seguentidichiarazioni: “E’ stata una bella giornata di sport, ed amicizia. Il rapporto che lega atlete e dirigenti delle varie società va oltre il mero risultato sportivo. Il lavoro svolto dalle nostra allenatrici sta comunque dando i suoi frutti a dispetto di tutte le difficoltà logistiche che anche quest’anno siamo costretti ad affrontare. Ora ci aspettano appuntamenti più importanti quali il campionato regionale che servirà da selezione per il campionati italiani di luglio ad Asiago. Voglio ringraziare tutti gli atleti, i dirigenti, i collaboratori e i genitori che, non senza difficoltà, continuano a credere al ns. progetto e si adoperano giornalmente affinché il pattinaggio artistico viterbese possa continuare a trionfare in Italia e in Europa sotto i colori bianco-blu della A.s.d. Civitavecchia Pattinaggio. Un ringraziamento particolare va naturalmente al nostro presidente Massimo Manni che oggi non è potuto essere presente perché impegnato in altre competizioni regionali della squadra Corsa.”

 

Commenta con il tuo account Facebook