VITERBO – Tutto pronto per il primo atto delle semifinali playoff nel campionato di serie B femminile di basket: in questa domenica la Defensor fa visita all’Athena Roma per disputare gara uno della serie al meglio delle tre partite che promuoverà una delle due squadre alla finalissima contro la vincente dell’altra semifinale, in programma fra Elite Roma e Santa Marinella.

Una sfida molto aperta, quella tra Athena e Defensor, come dimostrano i precedenti stagionali che hanno visto un’affermazione per parte. A Viterbo arrivò il successo per 70-67 della Defensor dopo quaranta minuti molto combattuti, nel match di ritorno furono invece le romane ad imporsi per 59-54, anche in questo caso dopo una gara estremamente equilibrata e decisa solamente nelle battute conclusive.

Le ragazze viterbesi non potranno contare sul fattore campo e saranno quindi chiamate a vincere almeno una volta fuori casa, se vorranno proseguire il cammino playoff: “Non sarà affatto semplice – commenta coach Carlo Scaramuccia – anche perché a casa loro è molo difficile vincere. Chiaramente cercheremo di dare il massimo sin dalla prima partita, che però affrontiamo con qualche acciacco e la stanchezza del concentramento under 20 giocato all’inizio della settimana.

Per questo abbiamo bisogno del contributo di ogni giocatrice, nei playoff non puoi mai calare l’intensità con cui giochi, ancor più se affronti un’avversaria forte come Athena”.

Dall’infermeria arrivano segnali positivi per quanto riguarda la pivot Alice Nizza che verrà convocata e sarà quindi a referto, anche se sulla possibilità di schierarla in campo verrà presa una decisione solo all’ultimo momento. Tutte a disposizione le altre giocatrici.

La palla a due è prevista alle 19:30 e gli arbitri saranno i signori Umberto Panatta e Alessandro Ottoveggio, entrambi di Roma.

Commenta con il tuo account Facebook