Decima giornata del campionato nazionale di serie B maschile di pallavolo per l’Ecosantagata Civita Castellana, che domani pomeriggio alle 17 al Palasmargiassi ospita la Kabel Volley Prato.

Dopo la bella vittoria di sabato scorso, i rossoblù vogliono continuare a spingere al massimo, per riavvicinare i quartieri alti della classifica. Ora, infatti, l’Ecosantagata è al sesto posto con 15 punti, a 5 lunghezze dal terzo posto occupato in coabitazione da Grosseto e Pontedera. Il Prato, invece, è nono con 10 punti.

Il palleggiatore Andrea Cordano parla di partita chiave in ottica campionato. “Sabato scorso a Sansepolcro siamo stati bravi a vincere con sicurezza una partita che ci vedeva favoriti. Da lì per noi deve iniziare un nuovo campionato e ora abbiamo due partite, contro Prato e Camaiore, dove bisogna dimostrare dove possiamo arrivare”.

“Il Prato – continua Cordano – è una squadra giovane, che si è rinnovata molto rispetto al passato. La loro formazione cambia in continuazione e quindi sono difficili da studiare e preparare, inoltre sono in un buon momento di forma, perché hanno preso un punto col Pontedera e hanno vinto a Livorno”.

Come Andrea Andreini la settimana scorsa, anche Cordano è convinto che l’Ecosantagata possa stare più in alto in classifica del sesto posto. “Credo che la falsa partenza nella prima di campionato contro Sesto Fiorentino, dove abbiamo perso 3-2 dopo essere stati in vantaggio per 2-0, ci sia costata molto sul piano mentale – dice -. Ce la siamo portata dietro anche nelle gare successive e per questo abbiamo lasciato per strada dei punti. Ogni partita tendiamo a calare dopo due set, ci manca la cattiveria per chiudere il match e su questo ci stiamo allenando molto. Per fortuna abbiamo una panchina di altissimo livello, che ci permette di lavorare alla grande in settimana”.