VITERBO – Più volte sia il sindaco Arena, il vicesindaco Contardo e l’assessore allo sport De Carolis hanno visitato durante l’anno l’impianto e promesso un intervento immediato per la soluzione del problema, anche a marzo, in occasione degli importantissimi Campionati Italiani di Lanci Invernali Master, ma le promesse purtroppo non sono state mantenute – dichiara in una nota il consigliere regionale della Fidal Giuseppe Misuraca.

Non si è ancora visto il benchè minimo intervento, malgrado come accennato da Contardo in un articolo sulla stampa locale di gennaio l’imminente via libera ai lavori di restauro degli spogliatoi, motivato anche dal fatto che erano stati accantonati dalla precedente amministrazione comunale ben 25.000€ per l’opera.

Mi preme tornare attraverso la stampa, a sottoporre all’attenzione del sindaco Arena il problema degli spogliatoi del Campo Sportivo Scolastico. La Pista e le pedane sono state ristrutturate da qualche anno dalla passata Amministrazione che però ha riconsegnato l’Impianto all’Atletica senza aver effettuato il restyling degli spogliatoi e quindi con gravi disagi per gli atleti.

I due piccoli spogliatoi posti sotto la tribuna coperta consentono malapena a il normale svolgimento degli allenamenti degli atleti, ed alcune gare a carattere provinciale su pista con partecipazioni limitate, ma nel caso di manifestazioni agonistiche di un certo rilievo, regionali o nazionali, non riescono a soddisfare tutte le necessità. Anche il comprensibile malumore dimostrato costantemente dai podisti viterbesi, che abitualmente utilizzano l’impianto per la preparazione in vista della partecipazione a manifestazioni sportive di podismo, ricade purtroppo in maniera ingiustificata sulla Fidal Provinciale che con grandi difficoltà fa il possibile per mantenere l’impianto in buone condizioni, ma la mancata ristrutturazione degli spogliatoi, ripetiamo chiusi da tre anni, crea notevoli disagi agli abituali utenti dell’Impianto.

A queste condizioni sembra improbabile che la federazione nazionale di atletica possa concedere a Viterbo nuovamente in futuro altre importanti manifestazioni, come quella di marzo 2019, ed anche a livello regionale Viterbo quest’anno è stata nuovamente tagliata fuori dalle manifestazioni assolute di un certo prestigio come i Campionati di Società e Campionati Individuali.

La situazione degli spogliatoi, dove erano stati rimossi gli infissi per la loro sostituzione, dopo il lungo periodo invernale con grandi periodi di maltempo, è naturalmente peggiorata e gli interventi dovranno necessariamente comportare un restauro completo anche degli interni della struttura.

Vorrei rimarcare il grande lavoro svolto dalle società di atletica del capoluogo, della provincia e le scuole, che superando notevoli problemi, continuano a svolgere da sempre un ruolo fondamentale di formazione sportiva verso i giovani, sfornando tra l’altro in continuazione talenti che salgono alla ribalta, portando Viterbo ai vertici regionali e nazionali in numerose specialità.

Attendiamo un intervento del Comune, magari nel periodo estivo, quando ci sarà lo stop delle attività agonistiche del Comitato Provinciale (l’ultima gara estiva è prevista il 4 luglio), potendo ripartire a pieno ritmo nel secondo periodo autunnale (settembre-ottobre) anche con qualche manifestazione a carattere regionale.

L’occasione per riaprire la questione Spogliatoi potrebbe essere rappresentata dalla prossima manifestazione agonistica prevista al Campo Scuola il 29 giugno – conlcude Misuraca – che vedrà impegnati gli atleti delle società locali nei “Campionati dei club sportivi della Provincia”, sperando che sia presente il Comune e che sia la volta buona per affrontare e risolvere il problema.

Commenta con il tuo account Facebook