La società Flaminia Calcio Civita Castellana, attraverso il segretario generale Professor Ottavio Macino ha chiesto alla Lega Nazionale Dilettanti il rinvio della gara in casa contro l’Arezzo fissata per il 9 gennaio alle 14,30, che coincide con l’ultima giornata del girone d’andata.

“A seguito dei tamponi effettuati alla ripresa degli allenamenti, sono state evidenziate numerose positività tra i calciatori della formazione che, partecipa al campionato di serie D che fanno seguito a quelle già riscontrate nei giorni precedenti.

In tutto sono sette i calciatori colpiti del virus, subito isolati del gruppo squadra e sono state attivate le procedure previste per queste situazioni”.

Articolo precedenteAssociazione Erinna: “Un inizio d’anno terribile, veramente all’insegna della continuità”
Articolo successivo“Storie di terra” a Gradoli