VITERBO – Vittoria molto sofferta per i ragazzi della Favl Basket, nell’ultima gara della fase a orologio giocata contro Gualdo al Palamalè. Una gara che non ha riscaldato di certo il pubblico accorso al Palazzetto di Via Monti Cimini dal momento che la squadra ha dato segnali non troppo incoraggianti in vista dei play off durante tutto l’arco della partita.

La gara è iniziata con circa 10 minuti di ritardo per un problema al tabellone dei 24 secondi. Il primo periodo vedeva un dominio pressoché netto dei ragazzi di Tedeschi che comunque non davano ancora l’idea di aver trovato una propria identità e si affidavano alle solite iniziative dei vari Chaed-Wellian e Mari. Il periodo si concludeva sul 22a 12 per i padroni di casa.

Nel secondo quarto Gualdo partiva subito con un 4 a 0 che costringeva Tedeschi a chiamare il time out. I ragazzi in campo non sembravano voler ascoltare il loro allenatore e continuavano a non difendere, affidandosi solamente alle iniziative offensive molto confuse a dire il vero. Sulla fine del periodo l’attacco della Favl si bloccava e Gualdo si faceva sotto fino al meno 3 sul 33 a 30. Tola dalla distanza provava a tenere a distanza gli ospiti che non ne volevano sapere e restavano attaccati al match. Il parziale si concludeva sul 38 a 35.

Al rientro dagli spogliatoi la Favl riusciva a ricucire il vantaggio che aveva accumulato nel primo quarto facendo leva sul quintetto “lungo” schierato da Tedeschi sin dall’inizio del periodo. Gualdo sembrava accusare la ritrovata fisicità della Favl e un canestro di Chaed-Wellian sigillava il massimo vantaggio Favl sul più 16 (56 a 40). La Favl comunque continuava a non rispondere ai dettami di Tedeschi che più volte si faceva sentire con i suoi ragazzi e Gualdo infatti riusciva a risalire di nuovo sotto la doppia cifra di svantaggio con il periodo che si chiudeva sul 59 a 51 per i Viterbesi.

L’ultimo quarto si apriva con un fallo tecnico sanzionato contro Chaed-Wellian. Gualdo non approfittava dell’ennesimo calo di concentrazione dei padroni di casa. La Favl continuava a mostrare il suo lato negativo e l’ennesimo fallo tecnico fischiato a Giachini lo stava a dimostrare. Due liberi di Chaed – Wellian davano respiro agli uomini di Tedeschi. Gualdo a quel punto non ne voleva sapere di ammainare la propria bandiera e con 5 punti consecutivi si riportava addirittura sul meno 1 quando si entrava nell’ultimo minuto. La Favl perdeva l’ennesimo pallone in attacco ma Gualdo non ne approfittava immedesimandosi nell’avversario e perdendo un pallone deleterio. Due Liberi di Purplevics nel finale siglavano la vittoria della Favl con il punteggio di 65 a 62.

Favl Basket: Chaed-Wellian 17, Mari 16,Quondam 7, D’Agostino 6, Bertini, Giachini, Maskall-Wright 31, Purplevics 4, Baliva, Tola 5.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email