Procedono a gonfie vele i lavori per la nuova edizione del circuito Maremma Tosco Laziale e domenica è previsto un primo step: entro la data dell’8 gennaio infatti si potrà procedere all’abbonamento al costo di soli 100 euro, indifferentemente in base alla scelta dei percorsi Marathon oppure Granfondo. Oltre tale data ci si potrà ugualmente abbonare, ma al costo di 125 euro con chiusura improrogabile il 9 marzo. Sempre entro tale data si potrà in alternativa provvedere a una doppia iscrizione, abbinando il circuito Maremma Tosco Laziale al New Marathon Lazio (con due gare in comune) al costo forfettario di 150 euro.

Conviene quindi fare presto, anche per segnare sulla propria agenda le date delle 6 classiche che compongono la challenge toscano-laziale. La prima parte è infatti disegnata tutta in Toscana, a cominciare dalla Bacialla Bike in programma a Terontola (AR) già il 12 marzo e seguita appena due settimane dopo dalla GF dell’Argentario a Porto Santo Stefano (GR). La fase toscana si chiuderà il 16 aprile con la Sinalunga Bike, una delle storiche classiche della disciplina. Poi toccherà alla porzione laziale iniziando dalla Cimini Race di Viterbo, prevista per il 30 aprile. Il 28 maggio sarà la volta della Marathon dei Monti Lucretili a Palombara Sabina (RM) mentre l’11 giugno il circuito si chiuderà con la sorpresa della Marathon dell’Est! Est!! Est!!! di Montefiascone (VT) che cambia connotati (diventando per l’appunto Marathon), data (anticipo di oltre 40 giorni) e valenza (quest’anno la prova assegnerà i titoli regionali).

Lo scorso anno sono stati 1.330 coloro che sono entrati nella classifica del circuito, un numero enorme ma che gli organizzatori confidano di superare in base alle richieste che sono già arrivate. Intanto però ci sono da scaldare i motori perché il giorno del via è quanto mai vicino…

Articolo precedenteSan Martino al Cimino in un mediometraggio al Palazzo Doria Pamphilj
Articolo successivoAl presepe vivente di Vejano sarà possibile assaggiare la famosa Pizza a Fiamma