Le sconfitte di Via Artena e Latina consegnano al Monterosi l’opportunità di compiere l’allungo decisivo. Out Sowe, Montanari, Rea e Cancellieri. D’Antoni si affida allo stesso undici che ha battuto il Giugliano con la sola variante di Borrelli dal primo minuto. Di fronte un Gladiator a caccia di punti salvezza. Al 4′ Sivilla beccato in verticale colpisce il palo ma si era alzata la bandierina dell’assistente. Trenta secondi dopo ci provano prima Capodaglio e poi Borrelli. Inizio forte del Monterosi. Risposta Gladiator con il colpo di testa di Sall sulla punizione di Del Sorbo che costringe Torelli ad alzare la sfera sopra la traversa con la mano di richiamo. Al 15′ palo d’interno destro colpito da Borrelli sul corner corto di Capodaglio. Dopo due minuti il vantaggio del Gladiator: girata di Del Sorbo, schizza la palla sulle mani di Torelli e tapin vincente di Falco. Monterosi sotto. Al 23′ Ciampi atterra in area Piroli e per il fischietto di Lucca è rigore. Dagli undici metri Costantini non sbaglia. Undicesimo sigillo stagionale per il capitano. Al 28′ su un lancio di Piroli, Caon si libera di un avversario ma la sua battuta a rete viene rimpallata dalla difesa campana. Minuto 34′ Borrelli pesca Sivilla, tapin vincente del numero sette ma il alza nuovamente la bandierina dell’assistente. Nel finale di tempo altro forcing del Monterosi che colleziona altri due corner.
Si va al riposo sull’1-1.
La ripresa comincia subito con un cambio: Pellacani prende il posto di Amayah nei locali nel tentativo di avere maggior spinta sulla sinistra. Gubellini e Landolfo i nuovi entrati nel Gladiator. Al minuto 8’st il nuovo vantaggio degli ospiti: punizione di Mazzotta che beffa Torelli: 1-2. Pronta la reazione del Monterosi che in due minuti tra il 16′ ed il 17’st la ribalta con una doppietta che manda in delirio i pochi presenti al Martoni. La squadra di casa può addirittura chiuderla alla mezz’ora ma stavolta Fusco dice di no a Sivilla. Ancora Fusco tocca di quel tanto che basta per evitare che il diagonale di Borrelli finisca in fondo al sacco. Il mago scatenato ed al 35′ tenta un sinistro dalla distanza. Nei minuti finali il Gladiator resta un dieci per il rosso diretto a Del Sorbo. La squadra di casa cerca di smorzare la forza agonistica dei campani, entra anche Pasqualoni a dar manforte sulle palle alte per i sei minuti di recupero finali. Al triplice fischio è festa Monterosi: dodicesima vittoria interna di fila, nona nelle ultime dieci ed allungo a più undici sulla Vis Artena. La stagione della banda D’Antoni.

 

Monterosi -Gladiator 3-2
Monterosi: Torelli Piroli (10’st Lucatti) Petti Costantini Buono Vagnoni Sivilla Borrelli Caon (10’st Angeli) Capodaglio (42’st Pasqualoni) Amayah (1’st Pellacani). A disp. Salvato Gemini Berardi Zambrini Francucci. All. D’Antoni.
Gladiator: Fusco Ciampi (1’st Gubellini) Mazzotta Vitiello (37’st Coppola) Maraucci Sall Di Pietro (23’st Marzano) Caruso Del Sorbo Falco (1’st Landolfo) Di Finizio. A disp. Maione Cataruozzola Guida Esposito. All. Martino
Arbitro: Leonardo Tesi di Lucca.
Reti: 17′ Falco, 25′ rig. Costantini, 8’st Mazzotta, 16’st 17’st Sivilla
Note – ammoniti Ciampi, Del Sorbo, Mazzotta Gubellini, Petti, Borrelli, Pellacani. Al 40’st espulso Del Sorbo per proteste. Recupero 3′-6′.