Ai nastri di partenza l’integrazione e l’ottimizzazione del servizio anche grazie a risorse comunali e provinciali.

Per contratto con Idealservice, società cooperativa di gestione, sono previste le forniture di nuove isole per la raccolta differenziata di materiale da implementare nella zona urbana ed extraurbana.

Si tratta di 2 strutture meccanizzate per la raccolta di multi materiale destinate ai non residenti che saranno posizionate una in località  rurale Roggi e l’altra in una parte centrale del paese.

Una terza struttura, tradizionale, sarà a servizio degli esercizi commerciali della comunità.

È in programmazione l’avvio di un percorso di formazione agli interessati senza trascurare l’informazione e l’animazione agli utenti che potranno scaricare un’app dedicata “rifiuto zero” e beneficiare dell’apertura di un ecosportello quale valido supporto per  tutte le istanze.

Sono previsti servizi aggiuntivi ai cittadini quali l’attivazione della vigilanza,una risorsa umana  si dovrà interessare di controllare e sanzionare comportamenti non adeguati o non rispettosi delle regole di buona educazione ambientale.

A tutto questo – afferma il Sindaco di Canino, Lina Novelli, – si aggiunge un impegno di risorse pubbliche per complessivi 130.000 euro riguardanti l’acquisto di kit e di cestini  per la differenziata.

Sono in arrivo delle comunicazioni a tutte le famiglie per la consegna del kit annuale, sacchetti e nuovi mastelli, dietro la presentazione del codice fiscale e copia dell’ultimo avviso di pagamento della bolletta dei rifiuti secondo date prestabilite dalle ore 11.00/14.00 15.00/18.00 nella sala del gusto dell’Arancera nel rispetto del dpcm in vigore per la sicurezza anticovid 19.

Una nuova modalità di conferimento sarà oggetto di consultazione nell’ecocalendario che verrà consegnato a tutte le utenze.

In aiuto a tutte le questioni anche un video informativo che verrà pubblicato nella pagina : http://serviziambientali.idealservice.it/it/comuni/canino/news/ come risulta da nota informativa .