Coach Montagnani

TUSCANIA – Primo appuntamento importante della stagione, mercoledì sera alle 20.30 scenderemo in campo al PalaMalè per i quarti di Coppa Italia.

Con la formula proposta quest’anno dalla Legavolley la nostra avversaria sarà la squadra che ha terminato in quarta posizione la fase di andata nel girone bianco e quindi incontreremo la toscana dell’Emma Villas Siena. Una partita che per molti può essere un remake della finale di Coppa Italia a Bologna ma che vedrà molti protagonisti diversi in campo.

Per i nostri tifosi che non potranno esser presenti in via dei Monti Cimini a Viterbo, sarà possibile seguire la gara attraverso lo streaming della web tv di Legavolley Channel.

QUI TUSCANIA. Questo pomeriggio i nostri biancazzurri, sotto la guida di coach Montagnani, sono tornati in palestra dopo la vittoria di ieri su Mosca Bruno Bolzano. Il match in programma mercoledì è uno degli obiettivi che la squadra si era prefissata ad inizio stagione, la qualificazione alla Coppa Italia, ed essa è avvenuta nel miglior modo possibile, terminando l’andata da primi nel girone. La preparazione della squadra è iniziata già da qualche giorno viste le tre gare in sette giorni di questa settimana. Oggi dalle 17.30 si terrà un allentamento tecnico a porte aperte al palasport dell’Olivo.

GLI AVVERSARI. I nostri avversari in questi quarti di Coppa Italia sono i leoni senesi dell’Emma Villas Siena. La squadra ha cambiato guida tecnica nell’ultima settimana, dopo l’addio di Bruno Bagnoli è arrivato il tecnico argentino Cichello Juan Manuel. Il cammino dei toscani finora non è stato di sicuro come dalle loro previsioni, una fase di andata in cui le vittorie sono arrivate solo sul loro campo, eccezion fatta per la seconda giornata contro Massa con la vittoria al tie break. Al momento Fabroni e compagni sono in quinta posizione con 17 punti ed una partita in meno, avendo la giornata di riposto alla prima di ritorno. Durante la settimana passata ha salutato l’Emma Villas Siena anche lo schiacciatore Cesare Gradi che è approdato alla Materdominivolley.it Castellana Grotte. In questa stagione abbiamo incontrato la squadra di Giammarco Bisogno in due test match durante la preseason, in cui i senesi si sono imposti in entrambe le occasioni.

GLI ARBITRI. A dirigere l’incontro sarà il duo arbitrale formato da Rolla Massimo, da Perugia, e Zingaro Marco Riccardo, da Foggia.

BIGLIETTI E PREVENDITA. Mercoledì dalle ore 19.00 saranno aperte le casse al PalaMalé per la vendita dei biglietti per il match. Il prezzo dei biglietti sarà 10€ per l’intero, 5€ il ridotto (under 18, tesserati Fipav, militari, SYA school), 3€ per i tesserati delle società affiliate Tuscania Volley e gratis per gli under10 (nati dal 2007 in poi).

A quasi 24 ore dal fischio di inizio della gara valevole per i quarti di finale di Del Monte Coppa Italia, sale l’attesa, soprattutto tra i tifosi. Nel pomeriggio i biancazzurri, sotto la guida di coach Montagnani e del suo assistant coach Martilotti, hanno effettuato un allenamento tecnico al palasport dell’Olivo. Con l’occasione abbiamo raccolto le dichiarazioni di due dei nostri protagonisti, Pierlorenzo Buzzelli e Dmitriy Shavrak, che sentono molto questa partita.

Pierlorenzo Buzzelli. “Siena anche quest’anno ha fatto un mercato sontuoso presentandosi ai nastri di partenza di questa A2 con un’altra corazzata, a mio avviso anche più forte della passata stagione. Servirà la massima attenzione per limitare la loro potenza in battuta e in attacco.

La finale dello scorso anno? È come una cicatrice ormai, c’è il rammarico e la rabbia di non averla potuta giocare alla pari a causa dell’infortunio del nostro palleggiatore. La stessa sensazione la avverto nei nostri tifosi, che come noi, penso avrebbero meritato quella coppa. Domani però sarà diverso, giocheremo una partita “vera”, daremo il 110% e poi…che vinca il migliore.”

Dmitriy Shavrak. ” E’ sempre difficile giocare contro Siena, è una squadra forte, con giocatori di livello e che è sempre tra le favorite in campionato. Per noi è come una seconda occasione, dopo aver perso la finale a Bologna senza aver potuto giocare al completo. Dobbiamo star tranquilli e giocare la nostra miglior pallavolo, fare il nostro gioco e pensare a far bene le nostre cose. Loro hanno appena cambiato allenatore e sicuramente hanno bisogno di riscatto. Il nostro valore aggiunto sarà la tifoseria, La Bolgia è come se fosse in campo con noi, renderanno sicuramente il PalaMalè un posto caloroso.”

Nei giorni scorsi, con la collaborazione dell’Ufficio Stampa dell’Emma Villas Siena, siam riusciti a raccogliere la dichiarazione di uno dei loro giocatori.

Filippo Vedovotto. “Noi, anche dopo questo cambio di guida tecnica, abbiamo voglia di dare una svolta alla nostra stagione. Vogliamo fare una bella prestazione anche per rispetto del nostro nuovo allenatore Juan Manuel Cichello. La partita di Coppa Italia contro Tuscania è un test di assoluto valore, anche considerando che è una sfida ad eliminazione diretta che vale l’accesso alla semifinale di questa competizione. Tuscania è prima nel suo girone, giocherà in casa e magari ha anche più da perdere rispetto a noi che abbiamo vissuto un periodo tribolato in questo avvio di stagione. Li abbiamo sconfitti nella finale della scorsa Coppa Italia alla Unipol Arena di Casalecchio di Reno e credo che saranno agguerriti alla ricerca di una rivincita. Il fattore campo è importantissimo, loro in casa hanno sempre vinto quest’anno e sappiamo quanto sia caldo quel palazzetto e quanto sia difficile giocare lì. Si tratta di una formazione difficile da sconfiggere, noi cercheremo di giocare la nostra migliore pallavolo”.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email