Una Maury’s Com Cavi Tuscania davvero determinata si impone in tre set su una Emra Foods Ottaviano salita al PalaMalè con con l’obiettivo di andare a punti per la classifica. I campani non sono però quasi mai riusciti ad impensierire i ragazzi di Paolo Tofoli che in pratica hanno sempre avuto in mano le redini dell’incontro trascinati da un Siim Polluaar e un Rossatti davvero incontenibili a da un ottimo Antonio De Paola, alla fine premiato dal dottor Del Bono come MVP dell’incontro.

Una vittoria importante che mantiene inalterata la distanza con la capolista Videx, corsara a Alessano, e con Macerata, 3/0 in casa con Corigliano, ma che consente al Tuscania di guadagnare un punto su Roma Volley, costretta ai vantaggi da Modica, capitolini che saranno i prossimi avversari il prossimo 26 dicembre.

Al fischio di inizio dei signori Maurizio Merli e Serena Salvati, Paolo Tofoli schiera la formazione tipo con Leoni al palleggio e Polluaar opposto, centrali Ferraro e Ceccobello, in banda De Paola e Rossatti, libero Pace. Nello Mosca risponde con Antonio Libraro in regia, Lucarelli opposto, Enrico Libraro e Sette di banda, Giacobelli e Ndrecaj centrali, Ardito libero.

Primo set: Un bel muro di Ceccobello e un attacco vincente di Polluaar consentono subito al Tuscania di allungare. Sull’8/4 Mosca ricorre al primo time-out. Al rientro due ace di Polluaar portano il vantaggio a +6, 10/4. Attacco vincente dell’estone 11/4, massimo vantaggio Tuscania. Polluaar sembra incontenibile 13/5, secondo time-out chiesto da Ottaviano. Al rientro, primo tempo vincente di Ferraro 14/5 ancora massimo vantaggio. Due muri consecutivi e Ottaviano prova a rientrare nel set, Tofoli richiama i suoi in panchina 20/16. Al rientro, pipe vincente di Rossatti 21/16. Giacobelli sbaglia dai nove metri, Ottaviano ricorre al video-check che conferma il punto ai padroni di casa 22/17. Per Ottaviano dentro De Prisco per Antonio Libraro. Attacco vincente di Rossatti 23/18, Mosca chiude il cambio. Mani fuori di Rossatti, set point Tuscania. Per gli ospiti, dentro Bonina per Ndrecaj. Rossatti conclude uno scambio prolungato e regala il primo parziale a Tuscania 25/18.

Secondo set: Ottaviano parte con Bonina al posto di Ndrecaj. Subito due video-check, Ottaviano chiede il tocco a rete, e le riprese gli danno ragione, Tofoli reclama l’attacco da seconda linea: il punto va a Ottaviano 0/1. Due muri consecutivi di Giacobelli, Ottaviano prova l’allungo 0/3. Seconda palla di di Antonio Libraro 1/4. Ace di De Paola e muro di Rossatti ed è di nuovo parità 5/5. Enrico Libraro spara a rete, Mosca chiama il primo time-out 7/5. Ferraro conclude a rete uno scambio prolungato 7/7. Pipe fuori misura di Sette, Mosca ricorre al video-check per tocco del muro. Le riprese danno ragione agli arbitri 13/10. Lucarelli colpisce l’asta, il coach campano ricorre al suo secondo time-out 14/10. L’ace di Giacobelli riporta sotto Ottaviano 14/13. Muro di Ferraro su Sette 16/13. Ferraro sfrutta al meglio una palla slash 18/14. Attacco vincente di Polluaar 19/16. Due errori dell’estone e Ottaviano si fa di nuovo sotto 19/17. Ancora attacco vincente di Rossatti, 21/18. De Paola sfrutta le mani del muro e chiude uno scambio prolungato 22/18. Nel Tuscania dentro Ceccoli per Rossatti. Muro di Enrico Libraro su Polluaar 23/20, Tofoli ferma il tempo. Al rientro Sette spara a rete dai nove metri, set point Tuscania. Dentro capitan Buzzelli al servizio. Muro di Ferraro e set Tuscania 25/20.

Terzo set: Si parte all’insegna dell’equilibrio con scambi prolungati. Tocco a rete di Ceccobello, Tuscania chiede il video-check che dà ragione al secondo arbitro 6/5. Attacco out di Polluaar 6/6. Ace di Ferraro, Tuscania prova a scappare 9/6, Mosca ferma il tempo. Al ritorno in campo è Enrico Libraro a mettere a terra il punto del 9/7. Ace di Enrico Libraro, Ottaviano torna sotto 11/9. Scambio prolungato chiuso da Lucarelli 11/9. Polluaar vincente, Tuscania allunga 15/11. Pipe vincente di Rossatti 16/11, time-out Ottaviano. Enrico Libraro spara fuori il 18/12 per Tuscania, Mosca chiede il video-check per presunto tocco del muro che non c’è. Si prosegue punto a punto. Errore di De Paola in attacco, Tofoli ferma il tempo 23/20. Pipe di Ceccobello, primo match point Tuscania. Entra Buzzelli in battuta 24/20. Polluaar sfrutta al meglio una palla slash e consegna set e partita alla Maury’s Com Cavi Tuscania 25/20.

Maury’s Com Cavi Tuscania – Emra Foods Ottaviano 3/0

(25/18 – 25/20 – 25/20)

Maury’s Com Cavi Tuscania: Leoni, Rossatti 19, Ceccobello 4, Polluaar 14, De Paola 12, Ferraro 9, Ranalli (L), Pace (L), Tognoni, Buzzelli, Ceccoli, Sartori, Ragoni. All. Tofoli. Ass. Barbanti

Emra Foods Ottaviano: Lucarelli 10, Ardito, Libraro E. 13, De Prisco, Libraro A. 3, Ndrecaj, Guancia, Sette 6, Bonina 1, Giacobelli 7. All. Mosca. Ass. Santagata