Scende in camèo stasera, 9 dicembre, al PalaMalè la Stella Azzurra-Ortoetruria che incontra il San Paolo Ostiense, compagine che con il risultato positivo ottenuto nel recupero infrasettimanale contro Fondi è in serie positiva da otto giornate. Squadra in piena forma quella romana, tra le più giovani dell’intero ranking, che ha in Loi, Miscione ed Amanti i suoi punti forti, in un gruppo comunque di eccellente livello che unisce a tecnica e bel gioco un grande atletismo, caratteristiche grazie alle quali occupa la seconda piazza in classifica.

I biancostellati però vogliono dimostrare a sè stessi ed ai propri tifosi che la bella gara giocata sabato scorso a Grottaferrata contro la prima della classe è il segnale di una inversione di tendenza che oggi deve proseguire ed ulteriormente concretizzarsi. La Stella cerchera’ quindi in tutti i modi quel risultato positivo contro un’altra grande del campionato che la rilancerebbe e le permetterebbe di tentare di sfruttare al massimo il doppio impegno ravvicinato (si tornerà in campo mercoledì 12, alle ore 20,00 sempre al PalaMale’, contro Fondi) per risalire posizioni importanti in classifica.

All’Ortoetruria mancheranno stasera Saccomandi, ancora alle prese con un problema al tallone e Telesca e Piazzolla, indisponibili. In settimana Fanciullo ha preparato al meglio la gara chiarendo ancora una volta ai suoi giocatori quanto sia fondamentale non avere cali prolungati in una gara che ci si attende molto dispendiosa dal punto di vista fisico. Bisognerà tentare di imporre il proprio gioco ad un’avversaria che andrà limitata soprattutto in chiave atletica, certo la migliore arma dei capitolini.

Ci sono da giocare ancora tre partite prima della lunga pausa natalizia e la Stella Azzurra deve necessariamente muovere una classifica che è comunque ancora molto corta.

Palla a due alle 18,00 sotto la direzione di Zambotto di Cantalice ed Aloisi di Rieti.

Ufficio stampa Pallacanestro Stella Azzurra Viterbo

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email