Tutto secondo copione per il Meeting di Atletica per le “TUSCIADI 2019”: Ottimo il livello di gare, con prestazioni di spessore un po’ in tutte le discipline, con i viterbesi in ottima forma e con i nostri amici venutici a trovare, un po’ da tutto il centro Italia, capaci di grosse prestazioni. Ci riferiamo, per esempio, all’allievo della Libertas Città di Castello, Gregorio Giorgis che ha scagliato il martello a 73.71, una delle migliori prestazioni italiane in questa specialità! Giorgis supera il suo record personale di oltre tre metri, a riprova della bontà della pedana di Viterbo che si rivela capace di supportare atleti di alto livello.

Ma andiamo per ordine, grazie alla perfetta pianificazione delle Tusciadi, volute ed organizzate da Marco Pontani della Fulmar Eventi, le gare hanno avuto uno svolgimento rapido e regolare, alla presenza dei Consiglieri comunali Walter Merli, vice presidente della Consulta per il volontariato, e di Matteo Achilli, i quali nel salutare tutti i partecipanti, hanno espresso significative parole riguardo ai valori etici dello sport e della sua importanza nella crescita e nella formazione delle nuove generazioni.

Nei lanci i martellisti/e in evidenza, oltre al già citato Giorgis, bene la cadetta Angelica Gentili dell’Atletica Winner di Foligno che vince con l’ottima misura di 40.85 davanti alla compagna Martina Tagliaventi seconda con 39.92, mentre l’atleta di casa Beatrice Aquilani dell’Atletica Vetralla al 3° posto con 16.55; tra le allieve vittoria di Elisabetta Barreca del Cus Perugia che scaglia il martello a 48.70; tra i cadetti primo posto di Leonardo Penzo della Lyceum Roma XIII con 43.51, al 2° posto Giuseppe Guerra dell’Alto Lazio con 40.33; vittoria tra le assolute per la romana dell’Acsi Campidoglio Palatino Federica Parruccini con 41.24 davanti a Barbara Petroni del Cus Perugia con 33.56.

Nel salto in alto gara ricca di contenuti, in particolare per la prestazione dell’atleta dell’Alto Lazio Martina Gasbarri che, dopo circa un anno di stop, rientra alle gare centrando il proprio limite personale con 1.63, nella gara vinta dalla “veterana” Eleonora Schertel prima con 1,73; sempre nell’alto Ludwig Schertel, dopo circa due anni torna al suo primo amore e per poco non centra il suo primato personale fallendo di pochissimo la misura di 2.01. Tra i cadetti, affermazione di Jacopo Leonardi dell’Atletica Viterbo con la misura di 1.56, davanti ai compagni di squadra Federico Ercoli 2° con 1.50 e ad Anselmi Diego 3° con 1.47; tra le allieve, per l’Alto Lazio vittoria di Erika Ciatti prima con 1.36 davanti alle compagne Doumbouya, Benny, e Rebecca Altissimi rispettivamente 2° e 3° con 1.30 e 1.25; tra le cadette, affermazione di Elena Vergaro con 1.30 davanti alla compagna Ludovica Ricci con 1.20.

Nella gara di velocità dei 200m ottime prestazioni tra gli assoluti con vittoria del romano Thomas Manfredi dell’Acsi Campidoglio Palatino che vince con 21”79 davanti al compagno di squadra Francesco Rossi con 22”00, al 3° posto Leonardo Bargagli dell’Alto Lazio al personale con un convincente 22”59, al 4° posto Matteo Tiberi Acsi Campidoglio Palatino con 24”52, seguono poi gli atleti dell’Alto Lazio, Mohammad Rafiudd Rafi, Michele Santoni rispettivamente con 25”43 e 25”87, chiude le classifica Stefano Carosi della Old Star Ostia con 28”98. Tra gli allievi affermazione di Giovanni Canta, dell’Alto Lazio, che avvicina il suo personale con 24”29 davanti al compagno di squadra Lohacjit Botticelli che migliora di un secondo il suo limite con 24”54, al 3° posto Luca D’Alesio per l’Atletica Vetralla con 25”08.

Tra le cadette nelle corse veloci affermazione di Elena Vergaro dell’Atletica Viterbo, che nei metri 80 corre in 10”33 davanti a Chiara Cherubini Atl. Vetralla con 10.95, al 3° posto Dahabo Bellezza della Libertas Perugia con 11”41, al 4° posto Alessandra Isache Atl. Vetralla con 11”61, al 5° Capezzali Michela Libertas Perugia 12”19, al 6° posto per l’Atletica Viterbo Ludovica Ricci con 12”23. Negli 80m cadetti vittoria di Matteo Iannelli con 9”79 per l’Atletica Viterbo, che precede il compagno di squadra Federico Ercoli con 9”82, al 3° posto Giorgio De Guidi Atletica 90 Tarquinia con 10”37, al 4° posto Jacopo Leonardi con 10”41 che precede Diego Anselmi con 10”43, entrambi dell’Atletica Viterbo.

Nel mezzofondo vittoria dell’allievo Lorenzo Aquilani per l’Atletica Vetralla con 10’34”36 mentre tra i senior vittoria, per l’Atletica Running Orte, di Gianluca Fanelli con 9’47”61.

Appuntamento per tutti è per giovedì 4 luglio per l’ultimo incontro di questa parte di stagione con la manifestazione di Salti e Lanci.

Commenta con il tuo account Facebook